All’Estraforum torna la classicissima Prato-Arzignano

Imola-Prato 0005

A distanza di anni riecco una superclassica del calcio a 5 italiano: domani alle ore 16 Prato-Arzignano tornerà ad incendiare l’Estraforum. Arbitreranno Loria di Roma 1 e Pisani di Aprilia. Recuperati nel Prato gli acciaccati Balestri e Schacker.

PRATO. Torna una classicissima del calcio a 5 degli anni Duemila. All’Estraforum di Prato si sfidano domani alle ore 16 le pluriscudettate Prato Calcio a 5 e Real Arzignano per un match che non vale più per coppe e scudetti ma che avrà comunque non poco peso nella stagione di serie A2 di entrambe.
L’Arzignano è uscito dal mercato di dicembre con un volto nuovo e molta più competitività, tanto da aver impattato 3-3 con l’Imola battendo poi 8-4 la Came Dosson. Numeri da big.
Dall’altra parte il Prato è rimasto quinto dopo la sconfitta con la capolista, in una classifica però cortissima in cui tutto è ancora possibile.
All’Estraforum arbitreranno Loria di Roma 1 e Pisani di Aprilia; cronometrista sarà Puorto di Firenze.
Le due formazioni saranno al completo, visto che il Prato è riuscito a recuperare gli acciaccati Balestri e Schacker.
Mister Coccia è ben consapevole dell’importanza della partita: “L’Arzignano adesso ha a disposizione un potenziale importante ed è molto in fiducia. Noi non dobbiamo commettere l’errore di ritenerci già giunti al traguardo perché il campionato è molto difficile e tutti sono andati al rialzo, rinforzandosi. Le partite di gennaio per noi sono cruciali. Se facciamo i risultati a cui aspiriamo potremo svoltare verso un campionato votato all’ambizione, altrimenti ci attende un girone di ritorno di sofferenza”.

Una parte dei tifosi lanieri presenti ad Imola (foto Bilenchi)

Una parte dei tifosi lanieri presenti ad Imola (foto Bilenchi)

Serie A2 – Seconda giornata di ritorno (sabato 16.1.2016)
Ore 15
Menegatti Metalli-PesaroFano
Ore 16
Came Dosson-Aosta
Carmagnola-Carrè Chiuppano
Prato C/5-Arzignano
Ore 16,30
Cagliari-Imola
Ore 17,30
Milano-Maran Nursia

Classifica: Imola 31; Milano 30; Came Dosson 27; PesaroFano 17; Prato 16; Cagliari 15; Menegatti Metalli 14; Arzignano e Maran Nursia 13; Carmagnola 11; Aosta 10; Chiuppano 8.