Bel successo per l’Under 21, cade la Juniores

Prato-Flli-Bari-0046.jpgAncora un successo per l’Under 21 laniera, che resta terza in classifica a -2 dalla capolista. Nel 4-3 sul Pisa decide capitan Pellegrino su rigore nei secondi finali. Juniores battuta, poker di reti per Loffredo. A2: il punto di Bernabò. Karaja in Nazionale.

All'EstraForum hanno vinto sia prima squadra che Under 21 (foto Bilenchi)

All’EstraForum hanno vinto sia prima squadra che Under 21 (foto Bilenchi)

Juniores – Girone A (11a giornata, sabato 14 gennaio 2017)
ATLANTE GROSSETO-PRATO 8-6
ATLANTE GROSSETO: Di Marino, Lardarolo, Nanni A., Del Canto R., Gargauan, Cazzetta, Villano, Falaschi. All. Tessitore.
PRATO: Piscitelli, Zenunaj, Rocchini, Ciabatti, Cinquina, Loffredo, Colzi, Solazzo, Siciliani, Struga. All. Foconi.
ARBITRO: Cascone (Siena).
RETI: Falaschi 4, Del Canto R. 2, Nanni A., Lardarolo; Loffredo 4, Solazzo, Ciabatti.
MARINA DI GROSSETO. Niente da fare per la Juniores biancazzurra, battuta un po’ a sorpresa dall’Atlante Grosseto. Troppo sprecona la squadra laniera, alla quale non sono bastati quattro gol di Loffredo. Il campionato ora si ferma, tornerà il 4 febbraio con la prima giornata del girone di ritorno.
Classifica: Bulls San Giusto 29; Gisinti Pistoia 25; Arpi Nova e Unione Livorno 22; Real Livorno 19; Cus Pisa e Prato 18; Montecalvoli 12; Calcetto Insieme 11; Atlante Grosseto 7; Futsal Pontedera 6; Verag Villaggio 1.
Marcatori: Loffredo 13; D’Orsi 9; Zenunaj 5; Lascialfari 4; Burberi, Cinquina, Fanelli e Solazzo 3; Rocchini e Sotelo 2; Ciabatti e Costa Cardone 1.
Prossimo turno (12a giornata, sabato 4 febbraio 2017): Verag Villaggio-Bulls San Giusto; Futsal Pontedera-Cus Pisa; Real Livorno-Calcetto Insieme; Arpi Nova-Gisinti Pistoia; Montecalvoli-Prato C/5; Atlante Grosseto-Unione Livorno.

Under 21 – Girone G (13a giornata, domenica 15 gennaio 2017)
PRATO C/5-CUS PISA 4-3
PRATO C/5: Gelli, Pini, Sotelo, Solazzo, Colzi, Iacona, Loffredo, Meoni, Pellegrino, Di Santo, Siciliani, Petri. All. Carlesi.
CUS PISA: Carrai, Carmignani, Nannicini, Tavoletti, Amanati, Gugliotta, More, D’Agostino, Gadducci, Cascella, Potortì, Vicari. All. Vasarelli.
ARBITRO: Turini di Pontedera; cronometrista Zingariello di Prato.
RETI: pt 7’13” Tavoletti, 12’30” Pini, 13’ Carmignani, 14’11” e 19’42” Petri; st 0’43” Nannicini, 19’25” rig. Pellegrino.
PRATO. Prezioso successo al fotofinish per i biancazzurri di Carlesi, che conservano il terzo posto in virtù della vittoria sul Pisa. In avvio ospiti in vantaggio con Tavoletti, pareggia al 13’ Pini con una conclusione dalla destra. Trenta secondi ed il Pisa si riporta avanti grazie a Carmignani. Troppo morbida però la retroguardia del Prato, che ad ogni modo poco dopo ritrova la parità col gran gol di rimessa di Petri. Lo stesso Petri, 18 secondi prima dell’intervallo, fa secco il portiere con un bel bolide da fuori, sfruttando un’azione di calcio d’angolo.
Da notare al 15’ l’uscita in barella di More, a cui auguriamo un pronto recupero.
Nella ripresa il Pisa pareggia subito con Nannicini, che insacca il 3-3 dopo appena 43 secondi. La sfida è equilibrata, entrambe potrebbero vincerla ma il Prato dimostra più fame, inserendo Pellegrino portiere d’attacco nei due minuti finali. La mossa paga, su una palla messa in mezzo dalla destra un difensore ospite fa fallo di mano pensando di essere già fuori dal campo ed è rigore, dal dischetto calcia di potenza capitan Pellegrino ed è 4-3.
Classifica: Poggibonsese 30; Unione Livorno 29; Prato 28; Città di Massa 24; Gisinti Pistoia 23; Cus Pisa 22; Bulls San Giusto 18; Montecalvoli 16; Mattagnanese 14; Futsal Sangiovannese 8; Atlante Grosseto e Futsal Pontedera 6.
Marcatori: Pellegrino 21; Petri 10; Sotelo e Pini 9; Iacona 8; Benlamrabet 7; Meoni 6; Loffredo 5; Colzi 4; Karaja e D’Orsi 3; Siciliani, Fanelli, Lascialfari e Cinquina 1.
Prossimo turno (14a giornata, domenica 22 gennaio 2017): Città di Massa-Atlante Grosseto; Mattagnanese-Poggibonsese; Futsal Pontedera-Gisinti Pistoia; Bulls San Giusto-Futsal Sangiovannese; Prato C/5-Montecalvoli; Cus Pisa-Unione Livorno.

Rej Karaja è stato convocato nella Nazionale maggiore dell'Albania per disputare il girone di qualificazione agli Europei (foto Bilenchi)

Rej Karaja è stato convocato nella Nazionale maggiore dell’Albania per disputare il girone di qualificazione agli Europei (foto Bilenchi)

Oltre la cronaca. Prato C/5-F.lli Bari 6-1
di Cesare Bernabò
Un set di Futsal per il Prato C/5, così si festeggia il compleanno di Mr. Suso in casa biancazzurra
Il Prato Calcio a 5 vince e convince, come si usava dire un tempo passato non lontano da noi, e gioca ed entusiasma ch’è una musica! Trecento spettatori circa accorsi all’EstraForum per assistere alla prima prova di carattere casalinga dei lanieri del futsal.
Nel primo tempo solo Balestri con il suo Eurogoal da copertina batte un Vezzani accorto, ma non irresistibile, quando il cronometro indica solo 22 secondi dalla sirena del riposo.
Il resto se avessimo una moviola per sbobinare a ritroso gli highlights dei primi venti minuti di gioco è soprattutto un Prato accorto ed equilibrato e degli avversari che rispondono più con la prestanza fisica che col gioco, con degli arbitri che visionano il tutto con disinvoltura, senza troppo intervenire. Stessa cosa nella ripresa.
La prima frazione di gara scivola via, a parer mio, senza infamia e senza lode, ma si sente nell’aria che il Prato vero, quello delle “Mille e una notte”, non tarderà a presentarsi.
Al 4’ della ripresa capitan Balestri mostra quanto la fascia di capitano affidatagli sia ben riposta sul suo braccio e firma l’assist per il raddoppio di Murilo.
Se fossimo in un hinterland britannico, proprio per questo il numero 11 biancazzurro sarebbe soprannominato Capitan Armstrong: Braccio Forte, appunto, ma siccome siamo nella nostra orgogliosa Prato, Balestri è semplicemente “Bale” per gli amici e compagni di squadra.
Continuando nella disamina dei goal lanieri ne troviamo altri due di un tenace Mangione ed una doppietta del funambolico Josiko.
Insomma: mister Suso non poteva festeggiar meglio quello che – forse – un giorno verrà indicato, con circoletto rosso, come un compleanno storico del futsal nel più bell’album dei ricordi di casa biancazzurra, o almeno questo è il mio augurio sentitissimo e personale ad un mister che si fa amare oltre che ammirare.
Potrei ancora narrare di tanto altro su questo match, ma preferisco che ognuno di noi rimanga con l’immagine fotografata dai propri occhi, o offertaci dall’impareggiabile Bilenchi.
E’ tutto Amiche ed Amici appassionati di futsal: alla prossima!
L’opinionista Cesare Bernabò