Biancazzurri di squadra, con la Mattagnanese segnano in 8

squadraBuona prova dei biancazzurri di mister Madrid, che continuano a lavorare sui movimenti di squadra e sull’affiatamento del collettivo. Con la Mattagnanese finisce 9-2, con doppietta di Cachón e 8 marcatori diversi tra i lanieri. Si ferma Karaja.

PRATO C/5-MATTAGNANESE 9-2
PRATO: Perez, Benlamrabet, Cachón, Karaja, Solano, Rodrigues, Mecca, Morganti, Balestri, Mangione, Josiko, Iacona, Campagna. All. Madrid.
MATTAGNANESE: Brichieri, Vallai, Nardini, Sestic, Giordani, Shala, Secchioni, Foschi, Mounir, So, Scandale. All. Esposito.
ARBITRO: Sig. Bini Riccardo (MSP Pistoia).
RETI: pt 8’52” Cachón, 11’35” Sestic, 14’27” Josiko, 17’17” Benlamrabet, 19’20” Karaja, 19’45” Morganti; st 5’20” Mounir, 6’10” Cachón, 10’04” Mangione, 16’59” Rodrigues, 19’15” Mecca.
PRATO. Prosegue nella sua crescita il nuovo Prato Calcio a 5, che continua a lavorare alacremente alla ricerca dei giusti meccanismi e della massima intesa in campo. Contro la Mattagnanese, peraltro incompleta, i biancazzurri hanno stentato inizialmente a trovare il ritmo, crescendo poi col passare dei minuti. Non sembra un caso che i 9 gol finali abbiano avuto 8 marcatori diversi: rotazioni continue e gioco corale sono alla base della filosofia di gioco di mister Madrid.
In avvio possesso laniero ma poche conclusioni, con Mounir che di rimessa al 6’ calcia di poco a lato per gli ospiti. Palo di Josiko al 7’30” poi il Prato passa con Cachón, che insacca sotto misura sulla respinta di un tiro di Balestri (8’52”). Una conclusione incrociata dello stesso Balestri scheggia il palo (10’45”) poi a segnare è la Mattagnanese, che segna un bel gol sfruttando un rapido contropiede da sinistra del croato Sestic (11’35”).
Al 14’27” nuovo vantaggio laniero: angolo di Rodrigues, botta al volo di Josiko sotto la traversa. Tutto molto bello.
Pochi secondi ancora e la fiondata di Benlamrabet si stampa sulla traversa (14’36”), al 17’17” lo stesso Benlamrabet non sbaglia insaccando un gran gol all’angolino su un contropiede iniziato da Mangione. Nei secondi finali del primo tempo altre due reti laniere: il 4-1 di Karaja che si avventa sulla respinta di un tiro di Cachón (19’20”), il 5-1 di Morganti smarcato dallo stesso Cachón (19’45”).
Si registrano purtroppo due infortuni: Karaja esce per un risentimento alla coscia sinistra, Secchioni va ko dopo un contrasto con Rodrigues.
Nella ripresa una bella azione in velocità condotta col giapponese So porta Mounir al gol del 2-5 (5’20”), ma subito dopo un tiro a mezza altezza di Cachón vale il 6-2 biancazzurro (6’10”).
Restano da annotare il 7-2 di Mangione su tiro respinto del solito Cachón (10’04”), il palo esterno di Benlamrabet (10’56”), il bel gol dell’8-2 su fiondata di Rodrigues al “sette” (16’59”), il 9-2 finale di Mecca servito sotto porta da Balestri (19’15”).

Il Prato C/5 festeggia un gol nell'amichevole di sabato scorso (foto David Bilenchi)

Il Prato C/5 festeggia un gol nell’amichevole di sabato scorso (foto David Bilenchi)