Campagna: “Prato Under 21, ora sotto coi play-off”

12 Marco Campagna

Domani al Bernino si gioca in gara unica il primo turno dei play-off scudetto dell’Under 21: il Prato C/5 sarà ospite dei pari età del Calcetto Poggibonsese con inizio alle ore 19. Capitan Campagna: “Avversario difficile ma noi siamo determinati”.

Mister Lanfranco Corsi ha già diramato la lista dei convocati: Marco Campagna, Gigi Landroni, Alessio Benlamrabet, Giovani Pagnussatt, Filippo Brondi, Edoardo Sarti, Edoardo Martelli, Tommaso Baldacci, Samuele Meoni, Lorenzo Gelli, Filippo Sommariva e Andrea Siciliani.
La forza del Poggibonsi, allenato dal grande ex laniero Nicola Giannattasio, è nota. Al Prato Under 21 si richiede dunque una prova maiuscola.

Marco Campagna è al quarto anno in maglia biancazzurra (foto Bilenchi)

Marco Campagna è al quarto anno in maglia biancazzurra (foto Bilenchi)

Marco Campagna, capitano dell’Under 21, con che spirito vi recate sul campo della Poggibonsese?
Il Poggibonsi è un avversario difficilissimo. L’abbiamo incontrato già tre volte quest’anno con una vittoria, un pareggio ed una sconfitta. E’ una squadra ostica che non si sa mai come si mette in campo. Tanti di loro giocano regolarmente in serie B. Hanno voglia, tanta grinta. Noi però siamo pur sempre il Prato quindi a Poggibonsi ci andiamo con la voglia e la determinazione di chi vuole vincere.

Dall’Under 21 del Prato quest’anno però ci si aspettava qualcosa in più, sei d’accordo?
Anch’io mi aspettavo qualcosa in più da questa stagione. La rosa era buona, speravo di vincere il campionato o quantomeno di arrivare nei primi due posti. Non ci siamo riusciti. Siamo andati bene in Coppa Italia, arrivando fino agli ottavi di finale come al Prato non succedeva in categoria da molti anni. Ora pensiamo ai play-off, visto che ci siamo qualificati così come la prima squadra. Ci deve servire da insegnamento il fatto che anche vincendo il campionato ci sono comunque da disputare i play-off per tutti, dunque niente è compromesso.

In prima squadra hai avuto la grande soddisfazione della qualificazione ai play-off promozione.
E’ una bella soddisfazione avere raggiunto i play-off al primo anno di A2. Ad inizio stagione l’obiettivo era solo la salvezza, invece siamo arrivati a qualificarci per i play-off e con una giornata d’anticipo. Siamo molto contenti tutti quanti. Il merito è del duro lavoro che abbiamo iniziato ad agosto e dell’ottimo gruppo che si è formato e che ha saputo anche modificarsi nel corso della stagione.

Marco Campagna giocò da titolare nella decisiva vittoria di Arzignano (foto Bilenchi)

Marco Campagna giocò da titolare nella decisiva vittoria di Arzignano (foto Bilenchi)

Com’è stato questo primo anno in serie A2?
E’ stato un anno di alti e bassi, fatto di tante vittorie e qualche sconfitta, come le ultime due in campionato che ci avevano un po’ complicato la vita. Eravamo partiti male perdendo nettamente in casa con l’Imola, però ci siamo ripresi subito vincendo ad Arzignano con un successo che, alla riprova dei fatti, è stato decisivo. Siamo cresciuti come squadra arrivando a salvarci con tranquillità e adesso eccoci qui.

A livello personale come sta andando?
Ho avuto due presenze da titolare tra i pali. Non è un traguardo raggiunto ma sono dei bei momenti a livello personale. Giocare è sempre bello. La prima vittoria in A2 dopo otto anni di serie B è arrivata con me tra i pali, è una soddisfazione.

Fu ad Arzignano, dove disputasti una bella partita.
Sì, fu un bel sabato, ma già la domenica avevo un altro obiettivo: quello di migliorare, di far bene in allenamento ed anche in Under 21, dove sono tra i tanti protagonisti ormai da quattro anni a questa parte.

Com’è il tuo collega di reparto Thiago Perez?
E’ un ragazzo d’oro che mi insegna tanto. Da lui è facile apprendere. Non si arrabbia mai, e se proprio capita non te lo fa pesare. Per me è un maestro, mi sono trovato molto bene con lui sin dal primo momento. Sono contento di averlo come compagno di squadra e soprattutto come amico, e questo vale per tutti i ragazzi della rosa. Si è formato un bellissimo gruppo anche quest’anno.