Domani alle 16 Prato-Bra, in palio l’accesso ai quarti

volantinoI lanieri partono dal rassicurante 7-1 dell’andata ma non devono perdere la concentrazione: i play-off non ammettono errori. Calcio d’inizio alle 16 all’Estraforum, arbitrano Pennetta di Pescara e Messina di Vasto. Qualificato il Chiuppano di Pablo Ranieri.

Contro il Bra mister Roberto Coccia confermerà domani nella sostanza la squadra vista in campo mercoledì. Resta dunque indisponibile lo spagnolo Oscar, che tenterà il recupero nell’eventuale triangolare dei quarti di finale. Per sorteggio, la vincente di Prato-Bra riposerà il 1° maggio e giocherà invece martedì 6 maggio e sabato 10 maggio.

volantinoLe altre due protagoniste del triangolare sono il Chiuppano (vittorioso sul Villorba 5-2 nell’anticipo di venerdì 25 aprile, dopo il 2-2 dell’andata) e la vincente di Imola-Porto San Giorgio (andata 2-3).

Dall’altra parte del tabellone, l’altro triangolare si comporrà con le vincenti di Poggibonsese-I Bassotti (andata 2-2), Arzignano-Montecchio (andata 3-4) e F.lli Bari Reggio Emilia-Cus Ancona (andata 5-2).

Le prime due di ogni triangolare dei quarti di finale saranno qualificate per la semifinale in gara unica, dove la vincente di ogni triangolare affronterà in casa la seconda dell’altro girone. Le vincenti delle semifinali accederanno alla finalissima andata e ritorno, che assegnerà il posto in palio per la serie A2.

Play-off per la Serie A2 – Andata degli ottavi di finale (mercoledì 23 aprile 2014)
X = I Bassotti-Poggibonsese 2-2
K = Montecchio-Arzignano 4-3
G = Cus Ancona-F.lli Bari Reggio Emilia 2-5

Y = Bra-Prato 1-7
Z = Villorba-Chiuppano 2-2
H = Porto San Giorgio-Imola 3-2

Ritorno: sabato 26 aprile
X = Poggibonsese-I Bassotti (ore 16)
K = Arzignano-Montecchio (ore 16)
G = F.lli Bari Reggio Emilia-Cus Ancona (ore 15)

Y = Prato-Bra (ore 16)
Z = Chiuppano-Villorba 5-2
H = Imola-Porto San Giorgio (ore 16)

In ciascun girone si sfidano quinta contro seconda e quarta contro terza: la partita d’andata si gioca di mercoledì in casa della peggio classificata nella stagione regolare. Se al termine della partita di ritorno c’è parità, si giocano due supplementari di 5’ ciascuno. Se la parità persiste, niente rigori: a questo punto passa la squadra meglio classificata in regular season. Dopo questo primo turno le 12 squadre iniziali si riducono a sei soltanto.

Secondo turno – Quarti di finale (1, 6 e 10 maggio 2014, ore 16)
Triangolare A: X – K – G
Triangolare B: Y – Z (Chiuppano) – H

Calendario 1° maggio: nel Triangolare A iniziano K contro G; riposa X; nel Triangolare B prima sfida Z (Chiuppano) contro H, riposa Y.

Chi gioca la prima partita in casa gioca la terza partita in trasferta se vince, la seconda partita in trasferta se invece pareggia o perde. Si gioca giovedì 1, martedì 6 e sabato 10 maggio. Si qualificano alla semifinale in gara secca le prime due di ciascun triangolare.

Terzo turno – Semifinale in gara unica (sabato 17 maggio, ore 16)
Semifinale 1: Vincente Triangolare A contro seconda Triangolare B
Semifinale 2: Vincente Triangolare B contro seconda Triangolare A

La semifinale è in gara unica in casa della prima classificata di ciascun triangolare di secondo turno. In caso di parità, si giocano due supplementari di 5’ ciascuno. In caso di ulteriore parità, calci di rigore.

Quarto turno – Finale (sabato 24 e 31 maggio, ore 16)
Finalissima andata e ritorno tra le vincenti delle semifinali. In caso di parità, supplementari e rigori. Chi vince viene promosso in serie A2.

Sabato 24 maggio: vincente Semifinale 2 contro vincente Semifinale 1

Sabato 31 maggio: vincente Semifinale 1 contro vincente Semifinale 2