Dopo la super-rimonta ecco la Coppa: Prato-Padova!

Prato-Cioli-0090.jpgI lanieri, reduci dallo splendido 7-3 alla Cioli (seconda vittoria di fila), ospitano domani all’EstraForum (ore 16) il Padova, capolista del girone A. E’ il secondo turno di Coppa Italia. Out Abel ed Everton. Il campionato torna il 5 gennaio col derby.

Prato-Cioli-0103.jpgPRATO. Sfida affascinante domani all’EstraForum, dove alle ore 16 il Prato C/5 riceve la visita del Petrarca Padova per il secondo turno di Coppa Italia. La sfida, che richiama confronti di antica memoria, è di quelle da dentro o fuori: chi perde è matematicamente eliminato. Questo in virtù del primo match del triangolare, col Futsal Cobà che dieci giorni fa è stato capace di imporre l’1-1 al Padova. A chiudere il triangolare, mercoledì 9 gennaio, sarà Futsal Cobà-Prato C/5.

I lanieri arrivano all’appuntamento forti di due vittorie di fila in campionato ma con nuove difficoltà di formazione. Oltre al solito Everton (ancora niente transfer, si spera possa esordire nel derby di Montecatini) mancherà anche una delle colonne della squadra biancazzurra, lo spagnolo Abel, che è dovuto rientrare in patria per motivi familiari. Rispetto a sabato scorso tornerà invece disponibile Benlamrabet.

Al Prato servirà una grandissima prestazione. Il Padova è la capolista solitaria del girone A e può contare su una rosa ricca di stelle, a cominciare da Jorge Alba e Dudù Costa, passando per Timm, Cividini, Delpizzo, Urio e per l’ex laniero Felipe Arteiro.

La partita avrà inizio alle ore 16 e sarà diretta da Biondo di Varese e Genoni di Busto Arsizio; cronometrista Giaquinto di Prato.

Coppa Italia – Triangolare di seconda fase
18 dic. 2018: Petrarca Padova-Futsal Cobà 1-1
29 dic. 2018: Prato-Petrarca Padova (EstraForum, ore 16, arbitri Biondo di Varese e Genoni di Busto Arsizio; crono Giaquinto di Prato)
9 gen. 2019: Futsal Cobà-Prato
Formula: la squadra che vince il triangolare si qualifica per la Final Four della Coppa Italia di Serie A2

Assenza pesante domani in casa laniera: lo spagnolo Abel, uno dei più positivi in assoluto, è dovuto rientrare in patria per motivi familiari (foto Bilenchi)

Assenza pesante domani in casa laniera: lo spagnolo Abel, uno dei più positivi in assoluto, è dovuto rientrare in patria per motivi familiari (foto Bilenchi)

PRATO-CIOLI ARICCIA VALMONTONE 7-3
PRATO: Laino, Rocchini, Grassi, Vinicinho (c), Pitondo, Zangirolami, Abel, Berti Lorenzi, Buti, Solazzo, Scarinci, Pardal. All. Carlesi.
CIOLI: Vailati, Bertolini, Cioli, Del Ferraro, Velasquez, Galbiati, Kola, Patriarca, Marchetti (c), Raubo, Piatti, Luciano Mendes. All. Rosinha.
ARBITRI: Seminara di Palermo e Rosciarelli di Orvieto; cronometrista Stelluti di Ancona.
RETI: pt 4’16” Del Ferraro (C), 7’19” Marchetti (C), 14’59” Raubo (C), 18’46” Scarinci (P), 19’23” Vinicinho (P); st 8’07” Berti Lorenzi (P), 12’02” Solazzo (P), 16’26” Berti Lorenzi (P), 16’41” e 18’44” Abel (P).
NOTE: ammoniti Del Ferraro (C) e Abel (P); nessun tiro libero; spettatori 100 circa.
PRATO. Vittoria in rimonta del Prato C/5 che supera all’Estraforum 7-3 la Cioli Ariccia Valmontone dopo essere stato sotto 0-3. Le reti nel finale di primo tempo di Scarinci e Vinicinho danno il là alla remuntada. Nella ripresa il Prato sostituisce Laino, autore di un’altra ottima prova dopo quella di Ostia, e fa esordire il portiere Pardal, con l’idea di sfruttarlo per l’attacco col portiere di movimento. Non ce ne sarà però bisogno: prima pareggia Berti Lorenzi, poi è di Solazzo su gran giocata di Vinicinho il punto del sorpasso. Vittoria poi in ghiaccio con le realizzazioni di Berti Lorenzi e doppio Abel, sul portiere di movimento avversario. Esordio in biancoazzurro anche per Pitondo. E’ la fine di una maledizione: finora il Prato all’EstraForum non aveva ancora conquistato alcun punto.

Prato-Cioli 7-3, 22.12.2018, foto Bilenchi

Prato-Cioli 7-3, 22.12.2018, foto Bilenchi

Decima giornata (sabato 22 dicembre 2018)
Atlante-Olimpus Roma 6-3
Prato-Cioli Ariccia 7-3
Real Cefalù-Gisinti Montecatini 2-1
Roma-Ciampino 1-3
Tombesi Ortona-Lido di Ostia 2-2
Virtus Aniene-Mirafin 5-4

Classifica: Tombesi 24; Lido di Ostia e Cefalù 21; Virtus Aniene 19; Mirafin 16; Cioli Ariccia 15; Prato 13; Ciampino e Olimpus 12; Montecatini 11; Roma 4; Atlante 3.

Undicesima giornata (ultima d’andata, sabato 5 gennaio 2019)
Ciampino-Virtus Aniene
Cioli Ariccia-Roma
Gisinti Montecatini-Prato (ore 16)
Mirafin-Tombesi Ortona
Olimpus Roma-Real Cefalù
Todis Lido di Ostia-Atlante Grosseto