Doppiette per Daga ed Arteiro, e adesso il Kaos

Prato-Livorno 0026

Prato C/5 con le gambe pesanti ma comunque positivo nella sgambata con l’ottimo Real Livorno Mens Sana. Segnano Daga (2), Arteiro (2) e Segovia. Il punto di Bernabò. Domani alle 19,30 all’Estraforum la sfida impossibile ai campioni del Kaos Futsal.

PRATO C/5-REAL LIVORNO MENS SANA 5-0
PRATO C/5: Perez, Daga, Dall’Onder, Schacker, Segovia, Arteiro, Balestri, Poggini, Calamai, Bertoldi, Benlamrabet, Marku, Campagna. All. Coccia.
REAL LIVORNO MENS SANA: Vanni, Paulgross, Biancani, Azzati, Digiacomantonio, Pagni, Demi, Oprea. All. Del Giudice.
ARBITRO: Villano (MSP di Prato).
RETI: pt 2’ Daga, 10’ e 33’ Arteiro; st 15’ Daga, 16’ Segovia.
PRATO. Imballato da un sabato di preparazione molto duro, il Prato C/5 non brilla contro un Real Livorno incompleto ma positivo e ben messo in campo, sicuro protagonista della prossima serie C2. Mister Coccia continua a provare i moduli e si nota una maggior propensione al tiro da fuori rispetto alle prime uscite.
Sempre fermo Pagnussatt, che dovrebbe saltare anche l’amichevole col Kaos ma che ha ripreso a fare allenamento differenziato: il rientro del difensore è ormai dietro l’angolo.
Quanto alla cronaca, il Prato parte col quintetto Perez, Daga, Dall’Onder, Schacker e Segovia, sbloccando subito il risultato col gol di Daga da sinistra. Arrivano poi il palo di Dall’Onder e la traversa di Daga, seguiti però dal legno colpito dal Real Livorno.
Il raddoppio è di Arteiro, che al 10’ insacca una gran palla al “sette” dalla distanza. Anche il finale di tempo è nel segno dell’universale italo-brasiliano, che al 27’ centra il palo e nel recupero sigla la bellissima rete del 3-0: calcio d’angolo di Daga dalla destra, irrompe Arteiro che di prima intenzione scarica un bolide sotto la traversa.
Nella ripresa il Prato inizia con Perez, Bertoldi, Schacker, Balestri e Dall’Onder. A metà tempo le due reti: bomba da fuori di Daga al 15’, inserimento vincente dalla destra di Segovia.
In mezzo un bel Real Livorno che tiene bene il campo e sfiora il gol della bandiera.
Martedì 15 settembre (Estraforum, ore 19,30) per il Prato C/5 ci sarà un test proibitivo ma importante per l’ulteriore crescita della squadra: con incasso destinato interamente alla Mensa dei poveri di Prato, i lanieri riceveranno i vice campioni d’Italia del Kaos Futsal.

Schacker e Daga in azione contro il Real Livorno (foto Bilenchi)

Schacker e Daga in azione contro il Real Livorno (foto Bilenchi)

Il commento di Cesare Bernabò
Prato C/5-Livorno Mens Sana 5-0, in attesa del Kaos
Terza sgambatina del Prato Calcio a 5 tra le cosiddette mura amiche. Una manciata di spettatori per un match – tutto sommato – piacevole anche se (a modesto parer mio) rilevante un passino indietro, in velocità e precisione rispetto ai primi due.
Orfani di Pagnussatt per motivi precauzionali, i biancazzurri di mister Coccia, pur mantenendo sempre il pallino del giuoco in mano con l’universale Tiago Daga, hanno – forse – palesato un po’ di comprensibile deconcentrazione dovuta al dover vedersela, soli tre giorni dopo, col Kaos.
I labronici sono parsi la squadra più munita tra quelle fin qui esibitesi all’Estra; 5-0 il risultato finale di una gradevole gara in cui il portiere amaranto Alessio Vanni ha evitato di subire una dozzina di reti, grazie a suoi autentici prodigi. Buonissimi i minuti finali giocati dal suo ottimo secondo Filippo Norfini (classe 2000!). Sempre a proposito di portieri: bene anche il nostro Gran Campagna, che sostituendo sul finale Perez ha salvato per un paio di volte – alla grande – la sua porta dal primo goal stagionale e senza troppo urlare.
Beh, il week-end è cominciato, per me con un po’ d’infigardaggine da fine settimana che mi ha colto all’improvviso. Che altro dire, quindi, in attesa del Kaos? Conchiudere questo mio breve commento con una raccomandazione a tutti gli sportivi pratesi? Ma sì, può essere un’idea: non mancate, Amici miei, alla quarta gara amichevole del Prato Calcio a 5 in programma Martedì 15 p.v. all’Estraforum!
E non è una cosiddetta “frase fatta”.
Ecco, Signore e Signori la possibilità di assistere ad un match indimenticabile che opporrà il Ns. Prato Calcio a 5 al mitico Kaos di Mr. Leopoldo Capurso, composto dai grandissimi Kakà, Vinicius, Turmena, Tuli, Schininà, dai portieri Putano e Timm e – naturalmente – dai Ns amatissimi Cavalieri del Futsal!
Di quei match che spingono a dire,con orgoglio, un domani non lontano: “C’ero anch’io!”
Ma c’è un qualcosa di più importante di qualsiasi richiamo del pur storico match amichevole in programma a Maliseti. Martedì prossimo l’incasso dell’incontro verrà completamente devoluto a favore dell’Associazione Giorgio la Pira che gestisce la mensa dei poveri di Prato ed il dormitorio.
Facciamo in modo di segnare anche noi – Amici miei – il goal della solidarietà a favore di coloro ai quali basterebbe il nostro poco per poter tornare a sperare in un futuro appena più dignitoso, di quello serbato loro da un ingrato destino.
Come cita un aforisma di Sofocle: l’opera umana più bella è l’essere utile al prossimo.
Ciao a tutti e… Forza Pratoooooo!!!!!!
L’opinionista Cesare Bernabò