Figuraccia Prato, il torneo Macron è del Kaos Futsal

Kaosu21 Un Prato irriconoscibile perde con merito dalla Lastrigiana (3-1) e si ferma sul 2-2 con la Cdp Coiano, poi superata ai rigori. Bene i giovani del Kaos Futsal Under 21, vincitori del trofeo con il 3-0 alla Cdp ed il 5-0 alla Lastrigiana.

Semifinali
Prato-Lastrigiana 1-3 (Vincentini; Balestri 2, aut. Bugiani)
Cdp Coiano-Kaos 0-3 (Zannoni, Fadiga, Pereira)

Finale 3° e 4° posto
Prato-Cdp Coiano 9-8 ai rigori (2-2 i tempi regolamentari: Baldassarri, Distefano; Marchiseppe rig., Tranfaglia)

Finale 1° e 2° posto
Kaos-Lastrigiana 5-0 (Sulayman 2, Zannoni, Petriglieri F., Lucchese)

Primo posto meritato per il Kaos Futsal Under 21 all'Estraforum

Primo posto meritato per il Kaos Futsal Under 21 all’Estraforum

Le formazioni
KAOS FUTSAL UNDER 21: Garbini, Petriglieri Cesare, Fadiga, Lucchese, Sulayman, Petriglieri Francesco, Zannoni, Failla, Signorini, Pereira, Poltronieri, Juninho Rissato. All. Andrejic.
LASTRIGIANA: Clemente, Manu Dorin, Vignoli, Mannazzu, Remorini, Bassi, Bendinelli, Carnevale, Balestri, Giordano, Giovannelli, Alberti. All. Toria.
PRATO: Nardi, Russo, Distefano, Birghillotti, Calamai, Sorbera, Leone, Baldassarri, Apruzzese, Vincentini, Bugiani, Calanna, Laino. All. Coccia.
CDP COIANO: Antonelli, Massai, Poli, Fabbri, Romano, Marchiseppe, D’Arma, Tranfaglia, Dolfi, Iannunzio, Errico, Alfonso, Calzolari. All. Tesi.

Gli arbitri
Semifinali: Menegatti e Fedi (MSP di Prato)
Finali: Proietto e Gamba (MSP di Pistoia)

Semifinale 1: Prato-Lastrigiana 1-3 (Vincentini; Balestri 2, aut. Bugiani)
Meritato successo di un’ottima Lastrigiana nella prima semifinale. Prato confuso e prevedibile, Lastrigiana ordinata e con un Balestri in più. E’ proprio il bomber biancorosso ad aprire le marcature su calcio di punizione dopo 3’. Il Prato reagisce con molto possesso palla ma poca lucidità. Rare le conclusioni a rete.
Nella ripresa Balestri con un fendente dalla destra provoca l’autogol di Bugiani (0-2 al 5’42”), poi è lui stesso a triplicare con un gran gol in contropiede (7’45”).
I lanieri siglano il gol della bandiera al 13’23”: bella imbucata di Leone, Vincentini liberato solo in area non fallisce l’1-3.
Nel Prato sono rimasti fuori gli acciaccati Wellington Ribeiro e Gensini; assente anche Di Lorenzo, non sono entrati Russo, Distefano e Sorbera.

Semifinale 2: Cdp Coiano-Kaos 0-3 (Zannoni, Fadiga, Pereira)
Convincente prova dei felsinei campioni d’Italia in carica nell’Under 21, rinnovati ma sempre forti e ben guidati da Velimir Andrejic, indimenticato ex capitano laniero. A sbloccare la situazione è Zannoni dopo 3’50”, raddoppia Fadiga al 12’50”. Nella ripresa la terza rete è opera di Pereira al 12’50”. Ha tenuto botta comunque bene la Cdp Coiano.

Finale 3° e 4° posto: Prato-Cdp Coiano 9-8 ai rigori (2-2 i tempi regolamentari: Baldassarri, Distefano; Marchiseppe rig., Tranfaglia)
Il Prato non si riscatta, la Cdp sfiora il colpaccio. Il primo tempo si chiude 0-0, nella ripresa coianesi in vantaggio su calcio di rigore trasformato da Marchiseppe (5’30”). Pareggia Baldassarri, ben pescato centralmente da Birghillotti (7’55”), poi l’ottimo debuttante Distefano infila un gran gol di potenza ed è 2-1 (15’43”). I lanieri smettono di giocare e vengono subito punìti: il 2-2 è di Tranfaglia in diagonale da sinistra (17’14”). Da notare il debutto nei minuti finali di Sorbera. Il Prato si impone ai rigori a oltranza, al decimo rigore.
Serie dei rigori
Marchiseppe 1-0
Calamai 1-1
Tranfaglia out
Calanna 2-1
Antonelli 2-2
Sorbera 3-2
Alfonso 3-3
Distefano 4-3
Iannunzio 4-4
Apruzzese parato
Rigori a oltranza
Calzolari out
Baldassarri parato
Massai parato
Vincentini parato
Poli 5-4
Nardi 5-5
Errico 6-5
Bugiani 6-6
Marchiseppe parato
Birghillotti 7-6

Finale 1° e 2° posto: Kaos-Lastrigiana 5-0 (Sulayman 2, Zannoni, Petriglieri F., Lucchese)
Buona finale del 1° torneo Macron, con la Lastrigiana che inchioda sullo 0-0 i bolognesi per più di un tempo. Tutti nella ripresa infatti i gol dell’ottimo Kaos Futsal Under 21: realizzano al 9’ Sulayman, all’11’ Zannoni, al 14’ Francesco Petriglieri, al 17’ ancora Sulayman, al 18’ Lucchese.