Grande Prato, la vetta è tua!

Roberto Coccia2Con un perentorio 9-7 il Prato di mister Roberto Coccia espugna il campo dell’Elmas e si porta da solo in testa alla classifica. Primo tempo chiuso in vantaggio per 4-3. Quattro reti per Permuy, doppiette per Wellington e Rafinha e gol di Daga.

ELMAS-PRATO 7-9
ELMAS: Orani, Nurchis, Seck, Mietto, Dulcis, Pintauro, Viegas, Fischer, Perdighe, Salisci, Marrocu, Sarigu. All. Monti.
PRATO: Biscaro, Casamenti, Bertoldi, Poggini, Wellington, Daga, Apruzzese, Balestri, Rafinha, Permuy, Campagna. All. Coccia.
ARBITRI: Panichella e Del Rosso di Campobasso; cronometrista Pani di Oristano.
RETI: pt Fischer, Wellington 2, Permuy, Viegas, Pintauro, Rafinha; Daga, Pintauro, Rafinha, Permuy 3, Mietto, aut. Rafinha, Viegas.
NOTE: ammoniti Mietto, Perdighe, Bertoldi, Daga, Rafinha.

Con una grande prova di gioco e di carattere il Prato C/5 di mister Coccia espugna con autorità il campo dell’Elmas, imponendosi con un perentorio 9-7 in un match difficile, battagliato dall’inizio alla fine e che ha visto i lanieri uscire vincitori con pieno merito. Molto equilibrato il primo tempo, con i locali che passavano in vantaggio con Fischer, ma il Prato di oggi era vera squadra, abile a ribaltare il risultato e a concludere il primo tempo in vantaggio per 4-3 con una doppietta di Wellington ed una rete ciascuno di Permuy e di Rafinha.  Nella ripresa rapido botta e risposta con le reti di Daga per il Prato e di Pintauro per l’Elmas, poi l’allungo decisivo ospite con le reti di Rafinha e Permuy due volte, realizzazioni che portavano il Prato su un rassicurante 8-4. Non mollavano però i giocatori di casa, che riuscivano a riavicinarsi nel punteggio, anche se una fantastica rete dello spagnolo Permuy realizzata con un tiro chirurgico scagliato dalla propria area di rigore e che si insaccava nel sette della porta locale, consentiva al Prato di arrivare in tranquillità al fischio finale, che vedeva Apruzzese e compagni imporsi per 9-7. Bella prestazione e bella vittoria per la compagine laniera, che torna sul continente con 3 punti importanti per il morale e per la classifica, che vede ora il Prato, pur se dopo sole 4 giornate, in testa alla classifica da solo. Già sabato prossimo comunque è in programma una riprova di assoluta difficoltà, nel derby casalingo contro il Futsal Pistoia, team ancora imbattuto, terzo in graduatoria a due punti dai nostri e ormai non più sorpresa ma autentica realtà di questo campionato. Appuntamento alle ore 16.00 all’Estraforum dove attendiamo il pubblico delle grandi occasioni.