Grandissimo Prato, in volata arriva un fantastico terzo posto

vincentiniI lanieri non fanno calcoli e, nonostante le pesanti assenze, vanno a vincere 5-2 in Liguria. Bra e Bassotti perdono, il Prato chiude la stagione regolare al terzo posto. Debutti per Laino, Fattori, Santi e Brondi, Russo capitano. Ai play-off è di nuovo Prato-Bra.

BLUE ORANGE-PRATO 2-5
BLUE ORANGE: Basta A., Ausenda, Favalli, Giustacchini, Ferrandini, Serva, Paternoster, Maglio, Bianco, Longo, Corradi, Buselli. All. Basta F.
PRATO: Biscaro, Fattori, Santi, Calamai, Russo, Poggini, Brondi, Apruzzese, Vincentini, Laino. All. Coccia.
ARBITRI: Costa di Collegno e Pasquino di Nichelino; cronometrista Morelli di Imperia.
RETI: pt 11’15” Vincentini, 11’40” Apruzzese, 19’16” Corradi; st 5’01” Poggini, 7’23” Vincentini, 12’17” Ferrandini, 18’17” rig. Russo.
NOTE: ammoniti Ferrandini e Santi; nessun tiro libero.
Il Prato non fa calcoli, compensa le assenze con le buone prove dei suoi giovani e vince 5-2.

Devid Vincentini è stato l'uomo del match (foto Gjini)

Devid Vincentini è stato l’uomo del match (foto Gjini)

Risultati 22ma giornata (ultima della stagione regolare): I Bassotti-Atlante Grosseto 7-13; Poggibonsese-Bra 9-6; Isolotto-Castellamonte 2-9; Futsal Pistoia-Libertas Astense 3-6; Blue Orange-Prato 2-5. Riposa: Cus Pisa.

Classifica finale
Libertas Astense 46
Poggibonsese 42
Prato 37
Bra 37
I Bassotti 35
Castellamonte 32
Atlante Grosseto 27
Cus Pisa 26
Futsal Pistoia 25
Isolotto 9
Blue Orange 0

I verdetti
Promossa in serie A2: Libertas Astense
Qualificate ai play-off: Poggibonsese, Prato, Bra e I Bassotti
Retrocessa in C1: Blue Orange

Bell'esordio in serie B per Edoardo Laino (foto Gjini)

Bell’esordio in serie B per Edoardo Laino (foto Gjini)

La formula dei play-off in sintesi: 12 squadre, 4 turni, 1 posto in serie A2
Primo turno – Ottavi di finale, andata e ritorno (23 e 26 aprile 2014, ore 16)
Secondo turno – Quarti di finale, triangolare (1, 6 e 10 maggio 2014, ore 16)
Terzo turno – Semifinale in gara unica (sabato 17 maggio)
Quarto turno – Finale, andata e ritorno (sabato 24 e 31 maggio)

Poggini è andato ancora in gol (foto Gjini)

Poggini è andato ancora in gol (foto Gjini)

Ecco le magnifiche 12 dei play-off (tra parentesi i punti conquistati, gol fatti e gol subìti)
Arzignano (47 punti, 107-70)
Bra (37 punti, 92-79)
Chiuppano (47 punti, 85-65)
Cus Ancona (32 punti, 89-102)
F.lli Bari Reggio Emilia (41 punti, 84-68)
I Bassotti (35 punti, 96-75)
Imola (36 punti, 117-73)
Montecchio (42 punti, 93-84)
Poggibonsese (42 punti, 83-58)
Porto San Giorgio (33 punti, 79-73)
Prato (37 punti, 90-61)
Villorba (35 punti, 97-70)
Nota: non dovendo osservare il turno di riposo, Chiuppano, Arzignano, Montecchio e Villorba hanno disputato 2 partite in più rispetto alle altre 8 qualificate

Russo corre dai tifosi a festeggiare il suo gol del 5-2 (foto Gjini)

Russo corre dai tifosi a festeggiare il suo gol del 5-2 al Blue Orange (foto Gjini)

Tabellone play-off

Primo turno – Ottavi di finale (23 e 26 aprile 2014, ore 16)

Andata: mercoledì 23 aprile
X = I Bassotti-Poggibonsese
K = Montecchio-Arzignano
G = Cus Ancona-F.lli Bari Reggio Emilia

Y = Bra-Prato
Z = Villorba-Chiuppano
H = Porto San Giorgio-Imola

Ritorno: sabato 26 aprile
X = Poggibonsese-I Bassotti
K = Arzignano-Montecchio
G = F.lli Bari Reggio Emilia-Cus Ancona

Y = Prato-Bra
Z = Chiuppano-Villorba
H = Imola-Porto San Giorgio

In ciascun girone si sfidano quinta contro seconda e quarta contro terza: la partita d’andata si gioca di mercoledì in casa della peggio classificata nella stagione regolare. Se al termine della partita di ritorno c’è parità, si giocano due supplementari di 5’ ciascuno. Se la parità persiste, niente rigori: a questo punto passa la squadra meglio classificata in regular season. Dopo questo primo turno le 12 squadre iniziali si riducono a sei soltanto.

Peppegol Apruzzese, Russo, Vincentini e Brondi, tra i protagonisti della vittoria (foto Gjini)

Peppegol Apruzzese, Russo, Vincentini e Brondi, tra i protagonisti della vittoria di Imperia (foto Gjini)

Secondo turno – Quarti di finale (1, 6 e 10 maggio 2014, ore 16)
Triangolare A: X – K – G
Triangolare B: Y – Z – H

L’ordine delle partite del triangolare verrà stabilito per sorteggio. Chi gioca la prima partita in casa gioca la terza partita in trasferta se vince, la seconda partita in trasferta se invece pareggia o perde.
Si gioca giovedì 1, martedì 6 e sabato 10 maggio. Si qualificano alla semifinale in gara secca le prime due di ciascun triangolare.

Terzo turno – Semifinale in gara unica (sabato 17 maggio, ore 16)
Semifinale 1: Vincente Triangolare A contro seconda Triangolare B
Semifinale 2: Vincente Triangolare B contro seconda Triangolare A

La semifinale è in gara unica in casa della prima classificata di ciascun triangolare di secondo turno. In caso di parità, si giocano due supplementari di 5’ ciascuno. In caso di ulteriore parità, calci di rigore.

Quarto turno – Finale (sabato 24 e 31 maggio, ore 16)
Finalissima andata e ritorno tra le vincenti delle semifinali. L’ordine delle partite viene stabilito per sorteggio. In caso di parità, supplementari e rigori. Chi vince viene promosso in serie A2.

Ancora la gioia di Russo per il suo secondo gol stagionale (foto Gjini)

Ancora la gioia di Russo per il suo secondo gol stagionale (foto Gjini)