Il 16 aprile ai quarti di finale sarà Milano-Prato C/5

Prato-Chiuppano-0106.jpg

Il campionato ha emesso i suoi verdetti: promosse in A1 Came Dosson e Futsal Isola. Retrocesse in B Chiuppano e Catania. Stabilita la griglia dei play-off, 8 squadre in corsa per un posto in serie A1. Due i play-out.

Il 16 aprile scattano i play-off, il Prato C/5 è tra le magnifiche 8 che si giocano un posto in serie A1 (foto Bilenchi)

Il 16 aprile scattano i play-off, il Prato C/5 è tra le magnifiche 8 che si giocano un posto in serie A1 (foto Bilenchi)

PLAY-OFF PROMOZIONE

QUARTI DI FINALE (gara unica, sabato 16 aprile)
A = Imola-PesaroFano
B = Milano-Prato C/5
C = Futsal Bisceglie-Block Stem Cisternino
D = Augusta-Avis Borussia Policoro

I quarti di finale si disputano con gare di sola andata giocate in casa della squadra meglio classificata nella stagione regolare.
In caso di parità si giocheranno due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno.
In caso di ulteriore parità non ci saranno i calci di rigore: passerà la squadra in migliore posizione di classifica al termine della stagione regolare.

SEMIFINALI (andata 23 aprile, ritorno 30 aprile)
Vincente A-Vincente B (X)
Vincente C-Vincente D (Y)

Gli incontri saranno disputati con gare di andata e ritorno. Il ritorno sarà effettuato in casa della squadra meglio classificata nella stagione regolare.
Ai fini della qualificazione conta la differenza reti.
In caso di parità al termine della gara di ritorno saranno disputati due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno.
In caso di ulteriore parità non ci saranno i calci di rigore: passerà la squadra in migliore posizione di classifica al termine della stagione regolare.

FINALE (andata 7 maggio, ritorno 14 maggio)
Vincente X-Vincente Y

Gli incontri saranno disputati con gare di andata e ritorno.
La squadra che dovrà disputare la prima gara in trasferta sarà determinata per sorteggio.
Ai fini della vittoria conta la differenza reti.
In caso di parità al termine della gara di ritorno saranno disputati due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno.
In caso di ulteriore parità si andrà ai calci di rigore.
La vincente viene promossa in serie A1.

Varie regolamentari
L’orario ufficiale di tutte le partite dei play-off è quello delle ore 16.
La rinuncia alla disputa di una gara, ovvero la rinuncia alla sua prosecuzione qualora questa sia
già stata iniziata, comporta oltre alle conseguenze sportive ed economiche previste dalle N.O.I.F. anche il pagamento dell’ammenda di 6.000,00 Euro, salvo ulteriori sanzioni.

PLAYOUT (andata 16 aprile, ritorno 23 aprile)
Aosta-Carmagnola
Catanzaro-Sammichele

LE CLASSIFICHE FINALI DEI 2 GIRONI DI SERIE A2

a2a

a2b