Il portiere Niccolò Buti confermato in biancazzurro

Buti8Classe 1997, Buti è alla terza stagione in biancazzurro ed alla quinta in totale nel calcio a 5 dopo un passato da difensore a calcio. “Devo crescere ancora, i sacrifici non mi spaventano”: l’intervista a Niccolò Buti, giovane speranza laniera.

Buti, soddisfatto per la conferma?
Ovviamente sì, anche perché significa che pian piano sto migliorando e che qualcuno se n’è accorto.

A che punto ti senti della tua crescita come giocatore?
Credo di avere ancora tanto da imparare. Più che altro sotto il profilo mentale, caratteriale, come mi ripetono tutti da almeno un anno a questa parte. Ho molto da lavorare. Per crescere devo fare ancora più sacrifici di quanti non ne abbia fatti finora. Sono pronto a farli.

Ventuno anni il prossimo 2 settembre, Buti sta per affrontare la sua terza stagione da giocatore del Prato C/5

Ventuno anni il prossimo 2 settembre, Buti sta per affrontare la sua terza stagione da giocatore del Prato C/5

Dove può arrivare il Buti portiere e quale pensi che sia il tuo punto di forza?
Dove posso arrivare è difficile dirlo, io ancora sono “nuovo” e questo poi è uno sport nel quale un anno sei in A1 e l’anno dopo sei in B, o viceversa. Non so se ho un vero e proprio punto di forza, posso dire però che mi sento molto più a mio agio fuori dai pali che non tra i pali.

Probabile che questo dipenda anche dalla tua particolarissima storia sportiva, no?
Eh, la mia è una storia strana. Vengo dal calcio a 11 e questo mi accomuna a molti. La particolarità è che a calcio ero difensore, non portiere. E’ nel calcio a 5 che sono passato tra i pali. La prossima stagione sarà il mio quinto anno di futsal. I primi due li ho giocati al Coiano Santa Lucia, dove ho fatto un anno nella Juniores ed uno nell’Under 21, conquistando anche una presenza in serie B dove sono pure riuscito a segnare un gol. E’ stata una bellissima esperienza, ne approfitto per ringraziare tutti, in particolare Mirko Carlesi, mio mister anche allora, e Maurizio Zangirolami, molto più di un preparatore dei portieri.

Non ci hai ancora raccontato come sei passato tra i pali…
Sono divenuto portiere grazie a Mirko Carlesi. Cercavo di entrare nella squadra Juniores, un portiere si fece male e mister Carlesi mi chiese se me la sentivo di provare in porta. Accettai e questo nuovo ruolo mi piacque subito, tanto che non ho più smesso. Ringrazio mister Carlesi per aver creduto in me. E’ bello essere entrambi al Prato Calcio a 5, con tanto sacrificio e tanta forza di volontà.

Buti curiosamente vanta un passato di difensore a calcio (foto Bilenchi)

Buti curiosamente vanta un passato di difensore a calcio (foto Bilenchi)

Bella storia, la tua.
Bella e faticosa, ma non è ancora finita (ride, ndr).

Certamente no. Saluti Thiago Perez ed accogli Donato Massafra, cosa puoi dirci di loro?
Thiago per me è un amico ed anche di più, è un fratellone. Mi ha insegnato molto, insieme ci siamo divertiti tanto. Resteremo sicuramente in contatto perché è una persona fantastica. Del giocatore non parlo nemmeno, trovate voi le parole giuste per descrivere le sue doti straordinarie. Massafra ancora non lo conosco di persona ma vedendo dove ha giocato sicuramente non farà rimpiangere Thiago tra i pali.

Cosa ti aspetti dalla prossima stagione?
Mi aspetto un anno molto più competitivo da parte nostra. Questo senza nulla togliere ai miei compagni di squadra della stagione appena trascorsa, che hanno sempre lasciato ogni energia in campo. E’ stato un anno poco fortunato, e ci può stare. Ora però sono sicuro che ci aspetta una stagione ben diversa.

E da te stesso, cosa ti aspetti?
Mi aspetto di riuscire a farmi dare fiducia dai mister e dai miei compagni, che poi è quello che alla fine un portiere deve essere capace di fare. Poi, se hai le capacità, il resto viene da sé.

Niccolò Buti tra i pali (foto Bilenchi)

Il portiere Niccolò Buti in azione nel giovanile (foto Bilenchi)

La scheda tecnica del giocatore
Nome e cognome: Niccolò Buti
Luogo e data di nascita: Prato, 2/9/1997
Ruolo: portiere
Altezza: 1,85m
Peso: 80 Kg
Piede: destro