Il Prato butta via la partita, sconfitta dolorosa a Roma

bil_9122Il Prato, avanti 4-1, getta via la partita non riuscendo a difendere con efficacia sul portiere di movimento avversario: finisce 5-4 per l’Olimpus. Inutili le prime reti in biancazzurro di Rosati e Karaja. Per la Coppa decisiva la sfida di sabato col Merano.

OLIMPUS ROMA-PRATO 5-4
OLIMPUS ROMA: Del Ferraro L., Osni Garcia, Kamel, Cintado, Del Ferraro M., Velazquez, Di Eugenio F., Marchetti, Bacaro, Milani, Di Eugenio A., Bardoscia. All. Ranieri.
PRATO: Perez, Fumes, Karaja, Benlamrabet, Josiko, Mecca, Mangione, Balestri, Rosati, Morganti, Murilo, Buti. All. Rey.
ARBITRI: Marangi di Brindisi e Caracozzi di Foggia; cronometrista Giovannangeli di Ciampino.
RETI: pt 13’47” Osni Garcia, 15’59” Murilo, 19’41” Rosati; st 8’04” Karaja, 10’53” rig. Murilo, 11’40” e 19’01” Del Ferraro M., 15’27” aut. Perez, 17’16” Osni Garcia.
NOTE: espulso Velazquez (10’51” st); ammoniti Del Ferraro L., Osni Garcia, Del Ferraro M., Di Eugenio F., Milani, Fumes, Murilo; nessun tiro libero; spettatori 150 circa.
ROMA. Che peccato, Prato. Avanti 4-1, la squadra laniera va in confusione sul portiere d’attacco avversario finendo per subire la rimonta dei romani, vittoriosi alla fine per 5-4.
Tirata ed equilibrata, la partita era stata divertente e piena di emozioni. Dopo alcune occasioni per parte, erano stati i padroni di casa a sbloccare il match col gol di Osni Garcia, liberato da una magia di Bacaro. Il Prato pareggia su botta incrociata da fuori di Murilo ed opera il sorpasso con la prima rete in biancazzurro per Rosati, bravo a scappare sulla destra ed insaccare sotto la traversa prima dell’intervallo.
Nella ripresa Rosati apre un contropiede di Murilo che libera Karaja, autore del 3-1. Anche per lui primo gol laniero ufficiale. All’11’ Josiko mette in mezzo un pallone che Velazquez intercetta con il braccio: rigore ed espulsione, dal dischetto Murilo fa 4-1.
La partita del Prato finisce qui. Entra Manuel Del Ferraro portiere di movimento con Bacaro in cabina di regia, le occasioni fioccano, i gol pure, compresa una sfortunata autorete di Perez. Sul 4-4 l’Olimpus la vuole vincere ed ha ragione: Manuel Del Ferraro, rimasto portiere d’attacco, insacca da sinistra il decisivo 5-4 a 59″ dal termine.
Inutile l’assalto laniero nel finale. Per il Prato matura così un’altra sconfitta esterna su cui meditare.
Per la Coppa però c’è ancora una chance: Prato-Merano di sabato all’EstraForum (ore 16) è decisiva.

Enrico Rosati festeggia il temporaneo gol del 2-1 (foto Bilenchi)

Enrico Rosati festeggia il temporaneo gol del 2-1 (foto Bilenchi)

Serie A2 – Dodicesima giornata (sabato 10.12.2016)
Ciampino-B&A Sport Orte 5-7
Milano-Capitolina Marconi 8-1
Castello-Arzignano 2-8
PesaroFano-F.lli Bari 6-3
Bubi Merano-Atlante Grosseto 2-4
Cagliari-Aosta 4-3
Olimpus Roma-Prato C/5 5-4

Classifica: PesaroFano 31; Arzignano 29; Milano 25; Prato 22; Ciampino e B&A Sport Orte 20; Olimpus e Atlante 18; Merano 17; Cagliari 16; F.lli Bari 12; Capitolina Marconi 6; Aosta 3; Castello 2.

Tredicesima giornata (sabato 17.12.2016, tutti alle ore 16)
Atlante Grosseto-Ciampino
B&A Sport Orte-Cagliari
Capitolina Marconi-Castello
F.lli Bari-Olimpus Roma
Prato C/5-Bubi Merano
Arzignano-PesaroFano
Aosta-Milano