Il Prato C/5 domani alle ore 16 riceve l’ostico Cagli

PratoI lanieri sfidano il Cagli per la quartultima d’andata. Calcio d’inizio alle 16 all’EstraForum, arbitrano Mattioda (Ivrea) e Di Gangi (Albenga). Sabato scorso il Prato ha espugnato 3-2 il campo della Mattagnanese. Biancazzurre stasera in casa del Pelletterie.

PRATO. Domani il Prato sfida il Cagli per la quartultima d’andata. Non inganni la classifica: la neopromossa marchigiana se la sta giocando con tutti ed ha impegnato non poco le prime della classe. Nico Lami, tecnico del Prato, non si fida: “Il Cagli è una squadra molto scorbutica, dotata di alcune individualità che possono impensierirci. Tende ad essere aggressivo sull’avversario quando difende e quando attacca cerca di giocare su un pivot fisicamente ben dotato. Noi dovremo affrontare la partita come se fosse quella di sabato scorso, cercando di ottenere il massimo risultato con il massimo sacrificio”.

La partita inizierà alle ore 16 e sarà arbitrata da Vittorio Mattioda (Ivrea) e Giacomo Di Gangi (Albenga); cronometrista Corrado Sgadari (Prato).

Il Prato sarà al completo: “La squadra sta molto bene – afferma mister Lami -. A Borgo abbiamo sofferto nel finale ma è difficile che non si arrivi stanchi nei minuti conclusivi perché i titolari giocano molti minuti. Sono giocatori di livello assoluto che anche quando non sono al cento per cento riescono a dare quel qualcosa in più. Contro il Cagli cercheremo di gestire meglio le risorse per arrivare nei minuti finali con più energia”.

Mister Lami si augura di veder crescere ancora il pubblico di fede biancazzurra: “Già sabato scorso a Borgo San Lorenzo è venuto a seguirci un gruppo di tifosi, ai ragazzi questo ha fatto molto piacere e forse gli ha fatto trovare anche qualche energia in più. Far tornare il pubblico al palazzetto è un obiettivo. Per farlo ci vogliono non solo i risultati, ma anche il bel gioco ed una fase difensiva aggressiva. Gli spettatori sanno che vengono a vedere un calcio a 5 divertente e non speculativo. Spero che contro il Cagli, in una partita complicata contro un avversario ostico, si veda ancora più gente al palazzetto”.

SERIE B – GIRONE D
8° giornata (sabato 23 novembre 2019)
Cus Ancona-Poggibonsese (ore 15)
Futsal ASKL-Vis Gubbio (ore 16)
Sangiovannese-Atlante Grosseto (ore 15)
Grottaccia-Mattagnanese (ore 15)
Lastrigiana-CTS Grafica (ore 16)
Prato C/5-Cagli (ore 16)

Classifica: Prato 17; ASKL Ascoli 16; Vis Gubbio e Cus Ancona 15; Sangiovannese 13; Mattagnanese 12; Grottaccia e Lastrigiana 9; Atlante, Poggibonsese e Cagli 6; Cts Grafica 0.

***

Ottava giornata anche in Serie C Femminile dove il Prato, dopo il 7-7 della scorsa giornata col Futsal Pantere, gioca stasera in casa del CF Pelletterie B.

***

La scorsa giornata

SERIE B – GIRONE D
7a giornata (sabato 16 novembre 2019)
Atlante-Cus Ancona 1-4
CTS Grafica-Poggibonsese 5-7
Lastrigiana-Grottaccia 2-1
Mattagnanese-Prato 2-3
Cagli-Futsal ASKL 3-5
Vis Gubbio-Sangiovannese 7-3

MATTAGNANESE-PRATO 2-3
MATTAGNANESE: Laino, Vigliotti, Naldi, Morganti, Festa, Gallardo, Ulloa, Nardi, Rodriguez, Mucaj, Scandale. All. Coccia.
PRATO: Jukic, Giurranna, Grassi, Petri, Vinicinho, Benlamrabet, Solazzo, Baiocchi, Jurlina, Berti, Siciliani, Buti. All. Lami.
ARBITRI: Valeriani (Albano Laziale) e Pubblico (Roma 1); cronometrista Scifo (Firenze).
RETI: pt 0’44” e 5’17” Berti; st 1’27” Berti, 11’49” Ulloa, 19’46” Vigliotti.
NOTE: ammonito Baiocchi; nessun tiro libero; spettatori 150 circa.
BORGO SAN LORENZO. Quarta vittoria di fila dei biancazzurri, che si portano sul 3-0 e poi resistono al ritorno di un’indomita Mattagnanese. Sulla sirena i ragazzi di Coccia sfiorano il pari: palo di Righeschi con tocco decisivo di Jukic.
Per la squadra di Lami tripletta del solito Berti, qualche sbavatura ma anche una grande capacità di soffrire. Il Prato resta così primo da solo in classifica e si concentra sulla sfida di sabato prossimo all’EstraForum contro il Cagli.

Foto di Mattagnanese-Prato C/5 (a cura di Carlo e Sabrina)