Il Prato C/5 parte col piede giusto, gran vittoria a Bra

gol-pratoI ragazzi di Roberto Coccia si sono imposti con un sorprendente 7-1 sul campo dei forti piemontesi. Molto sofferto il primo tempo, chiuso comunque avanti per 2-0. Devastante la ripresa dei biancazzurri. Sabato alle 16 all’Estraforum il match di ritorno.

BRA-PRATO 1-7
BRA: Ruggirello, Guercio, Bignante, Golé, Licciardi, Bussi, Caccese, Bussetti, Granata, Cocola. All. Gioana.
PRATO: Biscaro, Fattori, Santi, Calamai, Russo, Poggini, Wellington, Apruzzese, Vincentini, Rafinha, Laino. All. Coccia.
ARBITRI: Marconi e Vantini di Verona; cronometrista Aricò di Bra.
RETI: pt 7’20” Vincentini, 19’46” Rafinha; st 7’05” e 9’42” Wellington, 10’30” Vincentini, 12’15” Poggini, 14’25” Russo, 16’10” Caccese.
NOTE: ammoniti Bussetti e Santi.

Il Prato Calcio a 5 festeggia un gol in Bra-Prato 1-7 (foto di Andrea Lusso)

Il Prato Calcio a 5 festeggia un gol in Bra-Prato 1-7 (foto di Andrea Lusso)

Play-off per la Serie A2 – Andata degli ottavi di finale (mercoledì 23 aprile 2014)
X = I Bassotti-Poggibonsese 2-2
K = Montecchio-Arzignano 4-3
G = Cus Ancona-F.lli Bari Reggio Emilia 2-5

Y = Bra-Prato 1-7
Z = Villorba-Chiuppano 2-2
H = Porto San Giorgio-Imola 3-2

Ritorno: sabato 26 aprile
X = Poggibonsese-I Bassotti (ore 16)
K = Arzignano-Montecchio (ore 16)
G = F.lli Bari Reggio Emilia-Cus Ancona (ore 15)

Y = Prato-Bra (ore 16)
Z = Chiuppano-Villorba (ore 16)
H = Imola-Porto San Giorgio (ore 16)

In ciascun girone si sfidano quinta contro seconda e quarta contro terza: la partita d’andata si gioca di mercoledì in casa della peggio classificata nella stagione regolare. Se al termine della partita di ritorno c’è parità, si giocano due supplementari di 5’ ciascuno. Se la parità persiste, niente rigori: a questo punto passa la squadra meglio classificata in regular season. Dopo questo primo turno le 12 squadre iniziali si riducono a sei soltanto.

I BASSOTTI-CALCETTO POGGIBONSESE 2-2 (p.t. 0-2)
I BASSOTTI: Bassotti: Di Ciommo, Summo, Cucinotta, Carnino, Perella, Buggè, Perino, Cerato, Minchillo, Mendico, Sfriso. All. Eboli.
CALCETTO POGGIBONSESE: Giannattasio, Conti, Di Maso, Stella, Giaimo, Fiorenza, D’Amico, Meniconi, Pellegrino, Mangione, Righeschi, Targi. All. Busato.
ARBITRI: Kodra (Trento) e Cavicchiolo (Bassano del Grappa); cronometrista Costa (Collegno).
RETI: p.t. Righeschi (P), Mangione (P); s.t. Perino (B), Minchillo (B).
NOTE: espulsi Minchillo (B) e il tecnico Eboli (B).

MONTECCHIO-ARZIGNANO 4-3 (p.t. 1-0)
MONTECCHIO: Urbani, Formenti, Buonanno, Moscoso, Vanzo, Mecenero, Turiaco, Franceschini, Dall’Osto, Kokorovic, Ragno, Ruzza. All. Marcio.
ARZIGNANO: Tedeschi, Fracaro, Danieli, Dal Maso, Marcio, Brancher, Peretto, Antonelli, Amoroso, Concato, Scandolara, Rubega. All. Marcio.
ARBITRI: Mezzadri (Parma) e Simonazzi (Reggio Emilia); cronometrista Cherubin (Bassano del Grappa).
RETI: 2’58” p.t. Turiaco (M), st 2’23” Turiaco (M), 12’22” e 13’19” Danieli (A), 17’59” e 18’14” Turiaco (M), 19’05” Amoroso (A).
NOTE: ammoniti Brancher, Danieli e Antonelli (A); Moscoso (M).

CUS ANCONA-F.LLI BARI REGGIO EMILIA 2-5 (p.t. 2-3)
CUS ANCONA: Ricordi, Pierigè, Del Greco, Ventura, Mascambruni, Bartolucci, Diotalevi, Juninho, Lamedica, Vittori, Bilò. All. Carletti
F.LLI BARI REGGIO EMILIA: Bartolotta, Visone, Soncini, Aiello, Cezar Regina, Nobile, Cesetti, Pittella, Zannoni, Della Grotta, Ruggiero. All. Belli
ARBITRI: Marino (Agropoli) e Raimondi (Battipaglia); cronometrista Albertini (Ascoli Piceno).
RETI: 3′ e 15′ p.t. Lamedica (A), 14′ Nobile (F), 15′ Ruggiero (F), 20′ p.t. e 18′ s.t. Pittella (F), 12′ s.t. Cesetti (F).
NOTE: ammoniti Nobile (F), Cezar Regina (F).

BRA-PRATO 1-7 (0-2 p.t.)
BRA: Ruggirello, Guercio, Bignante, Golé, Licciardi, Bussi, Caccese, Bussetti, Granata, Cocola. All. Gioana.
PRATO: Biscaro, Fattori, Santi, Calamai, Russo, Poggini, Wellington, Apruzzese, Vincentini, Rafinha, Laino. All. Coccia.
ARBITRI: Marconi e Vantini (Verona); cronometrista Aricò (Bra).
RETI: 7’20” p.t. Vincentini (P), 19’46” Rafinha (P); 7’05” e 9’42” s.t. Wellington (P), 10’30” Vincentini (P), 12’15” Poggini (P), 14’25” Russo (P), 16’10” Caccese (B).
NOTE: ammoniti Bussetti (B) e Santi (P).

FUTSAL VILLORBA-FUTSAL CARRE’ CHIUPPANO 2-2 (1-0 p.t.)
FUTSAL VILLORBA: Azzolin, Zakouni, Zocchi, Schiavon, Busato, Baù, Rexhepaj, Semenzato, Penzo, Del Piero, Cocchetto, Mungo. All. Frizziero.
FUTSAL CARRE’ CHIUPPANO: Casarotto, Pereira, Rossi, Balzan, Peron, Ranieri, Iglesias, Lucca, R. Bianco, Gulizia, Pedrinho, Jozic. All. Ranieri.
ARBITRI: Zannola (Ostia Lido) e Tariciotti (Ciampino); cronometrista Romanello (Padova).
RETI: 18’ p.t. Penzo (V); 1’ s.t. Baù (V), 17’ Gulizia (C), 18’ Pedrinho (C).
NOTE: ammoniti Penzo (V) e Zakouni (V).

PORTO SAN GIORGIO-IMOLA 3-2 (2-2 p.t.)
PORTO SAN GIORGIO: Carles, Seccardini, Fusco, Mindoli, Benedetti, Marchetti, Bottolini, Paolini, Angelini, Luciani, Stipa, Traini. All. Capretti.
IMOLA: Grandi, Pasini, Cavina, Munari, Treré, Barbieri, Frau, Borges, Grelle, Ferreira, Conti, Negri. All. Fiorentini.
ARBITRI: Gentile (Roma 1) e Pisani (Aprilia); cronometrista Bruschi (Ancona).
RETI: 5’42” p.t. Bottolini (P), 6’41” Borges (I), 13’10” Grelle (I), 17’34” Angelini (P), 5’43” s.t. Luciani (P).
NOTE: ammoniti Fusco (P), Carles (P), Luciani (P), Stipa (P), Ferreira (I), Munari (I).

Secondo turno – Quarti di finale (1, 6 e 10 maggio 2014, ore 16)
Triangolare A: X – K – G
Triangolare B: Y – Z – H

Calendario 1° maggio: nel Triangolare A iniziano K contro G; riposa X; nel Triangolare B prima sfida Z contro H, riposa Y.

Chi gioca la prima partita in casa gioca la terza partita in trasferta se vince, la seconda partita in trasferta se invece pareggia o perde. Si gioca giovedì 1, martedì 6 e sabato 10 maggio. Si qualificano alla semifinale in gara secca le prime due di ciascun triangolare.

Terzo turno – Semifinale in gara unica (sabato 17 maggio, ore 16)
Semifinale 1: Vincente Triangolare A contro seconda Triangolare B
Semifinale 2: Vincente Triangolare B contro seconda Triangolare A

La semifinale è in gara unica in casa della prima classificata di ciascun triangolare di secondo turno. In caso di parità, si giocano due supplementari di 5’ ciascuno. In caso di ulteriore parità, calci di rigore.

Quarto turno – Finale (sabato 24 e 31 maggio, ore 16)
Finalissima andata e ritorno tra le vincenti delle semifinali. In caso di parità, supplementari e rigori. Chi vince viene promosso in serie A2.

Sabato 24 maggio: vincente Semifinale 2 contro vincente Semifinale 1

Sabato 31 maggio: vincente Semifinale 1 contro vincente Semifinale 2