Il Prato combatte ma si deve arrendere alla Mirafin

Prato-Grosseto-0076.jpgSplendida battaglia sportiva a Pomezia ma niente punti per i biancazzurri, che cadono 4-3 sul campo della Mirafin. Finale bollente con Buti che salva un rigore e due tiri liberi ed il palo interno che nega il pareggio a Berti.

Bomber Berti, ammonito, dovrà saltare Prato-Aniene di sabato, che si giocherà alle ore 16 al PalaRogai.

MIRAFIN-PRATO 4-3
MIRAFIN: Mazzuca, Mazzaroppi, Djelveh, Santos, Gioia, Fioravanti, Nuninho, Picchi, Rengifo, Moreira, Emer, Martinelli. All. Salustri.
PRATO: Buti, Rocchini, Birghillotti, Vinicinho, Benlamrabet, Pitondo, Petri, Everton, Berti, Solazzo, Scarinci, Buti. All. Candeloro.
ARBITRI: De Pasquale di Marsala e Seminara di Palermo; cronometrista Micciulla di Roma 2.
RETI: st 0’08” Djelveh, 3’12” Vinicinho, 5’00” Fioravanti, 15’00” Vinicinho, 16’49” Gioia, 17’50” rig. Berti, 18’37” Djelveh.
NOTE: ammoniti Gioia, Nuninho, Vinicinho, Pitondo, Everton, Berti; nella ripresa Buti ha parato un rigore a Rengifo sul 3-3 e due tiri liberi sul 4-3, a Gioia e a Rengifo; spettatori 100 circa.

Serie A2 – Settima di ritorno (sabato 9 marzo 2019)
Atlante Grosseto-Ciampino (15)
Cioli Ariccia Valmontone-Todis Lido di Ostia (15)
Montecatini-Olimpus Roma (16)
Prato-Virtus Aniene (PalaRogai, ore 16)
Real Cefalù-Tombesi Ortona (15)
Roma-Mirafin (16,15)

Classifica: Tombesi e Lido di Ostia 40; Cefalù 34; Cioli Ariccia 31; Virtus Aniene 27; Mirafin 26; Montecatini 19; Prato e Ciampino 18; Olimpus 16; Roma 11; Atlante 6.