Il Prato strappa il pari, gol di Schacker e Balestri

Prato-Imola-1-5-0087.jpg

Finisce 2-2 il match della terza giornata: un ottimo Cagliari si porta avanti 2-0 poi viene rimontato da Schacker, al primo gol in biancazzurro, e da Balestri, alla seconda rete consecutiva. Anche per come si era messa, per il Prato è un punto guadagnato.

PRATO C/5-CAGLIARI 2-2
PRATO C/5: Perez, Segovia, Pagnussatt, Calamai, Bertoldi, Poggini, Schacker, Daga, Dall’Onder, Balestri, Arteiro, Campagna. All. Coccia.
CAGLIARI: Zanatta, Rugama, Aquilina, Serginho, Dessì, Piaz, Asquer, Orrù, Mattana, Lanziotti, Melis, Murru. All. Cocco.
ARBITRI: Castellino di Treviso e Bizzotto di Castelfranco Veneto; cronometrista Rossini di Firenze.
RETI: st 2’20” Lanziotti, 5’10” Aquilina, 10’42” Schacker, 16’39” Balestri.
NOTE: espulsi Calamai (7′) e Piaz (29′); ammoniti Dall’Onder e Lanziotti; tiri liberi Prato 0/0, Cagliari 0/1; spettatori 400 circa.

Primo gol ufficiale in biancazzurro per Schacker (foto Bilenchi)

Primo gol ufficiale in biancazzurro per Schacker (foto Bilenchi)

PRATO. Primo punto casalingo per il Prato Calcio a 5, che contro un Cagliari davvero ben messo in campo ha rischiato di dover cedere l’intera posta in palio. I sardi di mister Cocco, portatisi a condurre 2-0 nella ripresa, hanno sfiorato il colpaccio in virtù di una prova solida e convincente. Dei lanieri è piaciuta invece la reazione, ma la squadra deve crescere molto in attacco e ridurre le amnesie in difesa.
In avvio Daga è nei dodici, ma non giocherà: la gamba infortunata proprio non ce la fa. Nel finale allarme anche per il portiere Perez che finisce zoppicando.
La partita, tiratissima, nel primo tempo non riserva reti. Per il Prato incrocio dei pali di Segovia e resistenza in inferiorità numerica sull’espulsione di Calamai, mentre il Cagliari fallisce un tiro libero con Rugama proprio all’ultimo tuffo.
Nella ripresa gli ospiti passano con Lanziotti, bravo a farsi largo in area su azione da calcio d’angolo. Troppo morbida la difesa pratese nella circostanza.
Il raddoppio di Aquilina smarcato da Serginho sembra essere la mazzata decisiva per il Prato, che invece reagisce sospinto dal proprio pubblico. I tifosi sono stati strepitosi.
Arteiro non sfrutta una punizione di Dall’Onder poi l’epulsione di Piaz porta al gol di Schacker in superiorità numerica. Il Prato ci crede, inserisce Segovia portiere e pareggia con Balestri servito da Dall’Onder. Nel finale entrambe potrebbero vincere ma finisce 2-2.
Sabato prossimo alle ore 16 la quarta giornata, quando a Prato arriverà la capolista Came Dosson. In settimana invece l’Estraforum ospiterà la spettacolare doppia amichevole dell’Italia con l’Iran: appuntamento per martedì alle 20,30 e per mercoledì alle 17,30.

SERIE A2
Terza Giornata (17.10.2015)
Nursia-PesaroFano 3-3
Menegatti Metalli-Aosta 11-4
Came Dosson-Imola 6-5
Carmagnola-Arzignano 0-2
Prato-Cagliari 2-2
Milano-Chiuppano 7-4

Classifica: Came Dosson 9; PesaroFano 7; Milano e Imola 6; Prato, Cagliari e Menegatti Metalli 4; Aosta, Carmagnola e Arzignano 3; Nursia e Chiuppano 1.