Il punto sulle squadre biancazzurre, foto e video

Bagnolo-Prato-0091.jpgDopo il ko con la Mirafin e la pausa, sabato alle 15 il Prato gioca in casa della Virtus Aniene: arbitrano Andolfo di Ercolano e Galasso di Avellino, crono Micciulla di Roma 2. Vince ancora il femminile, domani Florentia B-Prato. Il punto sul giovanile.

Serie A2 – Settima giornata (sabato 24 novembre 2018)
Ciampino-Atlante Grosseto (ore 15,30)
Mirafin-Roma (ore 15)
Olimpus Roma-Gisinti Montecatini (ore 16)
Lido di Ostia-Ariccia (ore 15,30)
Tombesi Ortona-Real Cefalù (ore 16)
Aniene-Prato (ore 15)

Sesta giornata (10/11/2018)
Atlante Grosseto-Tombesi Ortona 1-2
Cioli-Olimpus Roma 6-2
Gisinti Montecatini-Ciampino 0-0
Prato-Mirafin 0-5
Real Cefalù-Aniene 5-2
Roma-Lido di Ostia 4-5

Classifica: Tombesi 18; Cefalù 16; Lido di Ostia 14; Mirafin, Aniene e Cioli 9; Montecatini 8; Prato 7; Ciampino 6; Roma 4; Olimpus 3; Atlante 0.

Coppa Italia – Seconda fase
Mercoledì 19 dicembre 2018: Petrarca Padova-Futsal Cobà (Riposa: Prato)
Match successivi: 29 dicembre 2018 e 9 gennaio 2019

Prato-Mirafin 0-5, 10.11.2018, foto Bilenchi

Prato-Mirafin 0-5, 10.11.2018, foto Bilenchi

PRATO-MIRAFIN 0-5
PRATO: Massafra, Rocchini, Birghillotti, Vinicinho, Benlamrabet, Ragunì, Eric, Abel, Berti, Solazzo, Bloisi, Laino. All. Carlesi.
MIRAFIN: Mazzuca, Mazzaroppi, Djelveh, Gioia, Nuninho, Rammacca, Pinto, Rengifo, Moreira, Piccirilli, Emer, Martinelli. All. Mirra.
ARBITRI: Aufieri di Milano e Spinazzola di Barletta; cronometrista Giannini di Pisa.
RETI: st 2’37” Emer, 8’58” Pinto, 15’55” e 18’25” Nuninho, 18’39” Mazzuca.
NOTE: ammoniti Massafra, Eric, Nuninho; nessun tiro libero; spettatori 150 circa.

Prato-Mirafin 0-5, un match da archiviare, ma su cui riflettere
di Cesare Bernabò
Sport bizzarro il calcio a 5. Capita di vedere il primo tempo di un incontro e nella ripresa, di seguirne la seconda parte e di pensare di assistere un match del tutto diverso a quello seguito nella prima frazione di gara, quasi ci trovassimo, per una sorta di sgradevolissimo incantesimo da tutt’altra parte del mondo, rispetto al palazzetto dello Sport nel quale eravamo giunti per divertirci. Questo ho provato oggi al termine del match, valido per la 6^ di Campionato (Serie A2, gir.B) Prato-Mirafin terminato 0-5 per gli Ospiti laziali, dopo un primo tempo conclusosi sullo 0-0.
Tutto ciò premesso: i dati della mera e volutamente mia scarna “cronaca”.
Innanzitutto: un doveroso ideale plauso per i 2 arbitri e per il cronometrista (questo sì che va’ detto: invisibili quanto ineccepibili nella loro “corale” e  perfetta direzione). Bravi – nell’ordine – quindi i Sigg. Anfieri di Milano, Vinazzola di Barletta, e Giannini di Pisa che hanno ben gestito il match di fronte a meno di un centinaio di persone.
Dopo un 1° tempo di cosiddetto “studio”, nella ripresa è venuto fuori il vero Mirafin, con i goals di Emer (3° e 37 “), Pinto (8° e 58″), Nuninho (15′ e 57″ e 18° e 25″/ “doppietta”) e – perfino – dell’ottimo portiere  Mazzuca (18° e 31″).
Hanno giocato bene i rossublù laziali mostrando un Futsal pragmatico, essenziale e dovutamente cinico.
Vittoria strameritata, quindi, per il Mirafin (questo va sportivamente riconosciuto).
Due pali per il Prato c/5 con Abel (uno per tempo), una traversa per Rengifo, nella ripresa.
Bravi entrambi i portieri.
Incolpevole il gran Massafra, a modesto parer mio, sulla “cinquina” subita.
Giusta la scelta del “portierino di movimento”, anche come tempistica, da parte di Mr. Carlesi, non aiutato certo dalla cosiddetta “dea bendata” quest’oggi.
Mr. Bini Conti – che abbraccio idealmente e che era non lontano dalla Tribuna Stampa a sostenere i ragazzi e tifar Prato  / Gran persona! / ricordo : scontava un turno di squalifica rimediata il quel di Grosseto.
Grazie per la Cortese Attenzione e.. : alla prossima!!!
L’opinionista Cesare Bernabò

**

Serie C Femminile
7a giornata (9/11/2018): Futsal Bagnolo-Prato 4-9
8a giornata (16/11/2018): Prato-Olimpiacolle 7-3
Prossimo turno: venerdì 23 novembre 2018, Futsal Florentia B-Prato
Classifica: Futsal Florentia B 21; Prato e Oltreserchio 20; Euroflorence 17; Fornacette Casarosa 16; Gisinti Montecatini 15; Cusa Pisa e San Giovanni 12; Atlante Grosseto 10; CF Florentia 8; San Giusto e Futsal Bagnolo 6; Olimpiacolle 0; Audace Legnaia -1.

Bagnolo-Prato 4-9, 9.11.2018, foto Bilenchi

Bagnolo-Prato 4-9, 9.11.2018, foto Bilenchi

Futsal Bagnolo-Prato 4-9
Pure emozioni e tanto carattere
di Cesare Bernabò
“Dio perdona Mr. Serani invece no”, così parafrasando il titolo di un noto film del passato potremmo idealmente riavvolgere l’avvincente bobina delle immagini della gara Futsal Bagnolo Vs  Prato calcio a 5, una partita godibilissima dal primo all’ultimo minuto.
Ancora una volta infatti – oltre un Gruppo “in rosa” delle meraviglie, tra cui spicca l’asse: Salesi Baldi e Pizzirani – l’esperienza di Andrea Serani (ottimo allenatore e persona di alto spessore umano), unitamente al resto dell’intiera squadra, han fatto la cosiddetta “differenza”.
Salesi, per le biancazzurre, sblocca il risultato al 3° e raddoppia dopo circa un minuto.
Quintetti base iniziali: Futsal Bagnolo con Tridico, Molinara, Grossi, Spagna Silvia (cap.), Spagna Irene e Bessi. Risponde il Prato c/5 con Fisicaro, Fabbrucci, Salesi, Rosini (cap) e Torrini.
Per il Bagnolo è un duro colpo, ma la reazione non tarda: palo esterno di Bessi al 5° e – su azione successiva – Silvia Spagna da fuori area lascia partire una bordata che l’attenta Fisicaro alza sulla traversa.
Il Bagnolo sembra un pugile alle corde, cui rimane solo quella mirabile dignità e carattere che fa rimanere il combattente in piedi fino al termine del match ma contro questo Prato ci vuol ben altro ed arrivano i micidiali colpi del KO già nella prima frazione di gara, che determineranno – “a conti fatti “- la sconfitta finale.
Segnano quindi ancora le biancazzurre con Fabbrucci (al 5° e 51″), Baldi (9° e 40″), Pizzirani al 17° e Baldi, ancora, al 22° ed 11″ – “doppietta” per lei -).
Per la squadra di casa accorciano le distanze Silvia Spagna (10′ e 20″) e Molinara (12′ e 52″).
Da segnalare sul goal di Molinara (peraltro non irresistibile), l’infortunio del n.r 1 Fisicaro e l’ingresso del 12° Florio, al suo posto, tra i pali.
Un 2-6, il parziale del primo tempo e tutte negli spogliatoi per il meritato riposo.
Nella ripresa Mr Dei tenta una pur apprezzabile rotazione delle giocatrici di casa, mettendo all’opera tutta la panchina a disposizione (portiere incluso), il Prato c/5, – per contro – cambia poco ma oculatamente, così colpisce ancora 3 volte con Salesi (al 16° e 33″ ed al 21° e 21″/ “quadripletta” per lei) e con Becucci (al 22° ed 8″).
Unendo gli atri 2 goals ai centri già ottenuti, siglati da Irene Spagna (al 3° e 54″) e di Silvia Spagna (al 30° ed 8″/ “doppietta anche per questa brava giocatrice) il Bagnolo dimezza quasi lo “score” in suo sfavore, ma non può certo evitare – numericamente – una sorta di disfatta casalinga. Del resto, il risultato finale – se non di questa ampiezza a favore delle “laniere” era – senz’altro – prevedibile dallo Stimato Gruppo bagnolese, cui auguriamo dimenticare ed “archiviare” prima possibile questa gara, pensando al prosieguo dei questo Campionato con ottimismo e fiducia.
Come dire?… C’è ancora tutto il tempo per “rifarsi”.
E’ tutto.
Grazie per la Cortese attenzione e.. : “alla prossima”.
L’opinionista Cesare Benabò

**

Under 19 – Girone F
5a giornata: Prato-Poggibonsese 4-10 (11/11/2018)
6a giornata: Elba 97-Prato 15-7 (18/11/2018)
Prossimo turno: Prato-Gisinti Montecatini (domenica 25 novembre 2018)
Classifica: Mattagnanese e Poggibonsese 15; Siena Nord e Atlante Grosseto 12; Città di Massa 10; Montecatini 8; Prato 6; Montecalvoli e Elba 3; Futsal Sangiovannese 1.

**

Under 15
5a giornata: Prato-San Giovanni 0-5 (10/11/2018)
6a giornata: Quarto Tempo-Prato 7-6 (17/11/2018)
Prossimo turno: Five To Five-Prato (sabato 24 novembre 2018)
Classifica: Siena Nord 18; Scintilla 15; Euroflorence e Five To Five 10; Midland 9; Elba e San Gimignano 8; San Giovanni 6; Quarto Tempo 3; Prato 0.