Il ritiro è iniziato, il Prato C/5 è al lavoro

prato2015-2016

L’estate è finita, almeno per il Prato Calcio a 5 di mister Roberto Coccia. Tutti al lavoro da lunedì 24 agosto, in vista di quello che sarà il primo campionato di serie A2 per i lanieri dopo ben otto anni di purgatorio in cadetteria.

“Puntiamo ad una bella stagione”, ha dichiarato mister Roberto Coccia nel primo giorno di lavoro all’Estraforum. Il che significa, nei piani di tecnico e società, “salvezza tranquilla lottando con tutti e togliendoci qualche bella soddisfazione”.
L’entusiasmo è condiviso dai tifosi lanieri, presentatisi a sorpresa all’allenamento nonostante si sia ancora in pieno agosto: un bel segnale di amore per la squadra biancazzurra, che ha saputo riaccendere la passione intorno a sé, soprattutto dopo la splendida cavalcata che l’anno scorso ha portato il Prato a vincere il campionato di serie B.

I tifosi lanieri sono subito accorsi ad abbracciare il nuovo Prato Calcio a 5

I tifosi lanieri sono subito accorsi ad abbracciare il nuovo Prato Calcio a 5

Molto rinnovato, come noto, il gruppo, secondo l’insolito motto “Gruppo che vince si cambia”. I volti nuovi sono sette, sei soltanto i confermati.
In rosa ci sono i portieri Perez e Campagna ed i giocatori di movimento Calamai, Balestri, Bertoldi, Poggini (l’unico ancora non in ritiro coi compagni), Benlamrabet, Segovia, Pagnussatt, Dall’Onder, Schacker, Arteiro e Daga.
La squadra si allena agli ordini dei tecnici Roberto Coccia e Giuliano Di Giosio e, dalla prossima settimana, del preparatore Daniele Birghillotti.
Gli allenamenti quotidiani di questi giorni di preparazione lasceranno il posto l’1 settembre alla prima amichevole stagionale: martedì prossimo all’Estraforum arriverà la Lastrigiana di serie C1, sarà il primo test per capire il valore della squadra e sarà l’occasione per riabbracciare gli ex lanieri Apruzzese, Laino e Russo.