Il ritorno in biancazzurro di Rossano Coli

rossanoRossano Coli, pratese, 55 anni, è il nuovo massaggiatore del Prato Calcio a 5. Il suo è un grande ritorno: Rossano a inizio anni Novanta era già nello staff dello storico Et Prato ed ha vinto poi tutto con il mitico Furpile degli anni d’oro.

Bentornato, Rossano. Prime sensazioni?
“Appena ho rimesso piede al palazzetto mi sono venuti i brividi. L’emozione è grande. Spero di poter essere utile alla causa biancazzurra”.

Cosa ti ha convinto a tornare?
“La chiamata del capitano Apruzzese. All’inizio al Prato avevo detto di no, più che altro per motivi di tempo e di impegno. Poi però ho accettato con entusiasmo. Sento già il clima partita”.

Rossano Coli è il nuovo massaggiatore del Prato Calcio a 5

Rossano Coli è il nuovo massaggiatore del Prato Calcio a 5

Il tuo rientro nello staff fa affiorare un mare di grandi ricordi.
“Qui ho passato anni bellissimi. La prima volta fu più di vent’anni fa, nell’Et. Eravamo una piccola squadra, piena però di passione e di divertimento. E di ambizioni, quelle che ci hanno portato poi a vivere da protagonisti gli anni d’oro. Ho attraversato tutte le fasi con questa maglia addosso, anche il periodo del declino. Adesso speriamo di poter vedere anche la risalita nel calcio a 5 che conta. La società se lo merita. La speranza di poter contribuire alla riscossa del Prato Calcio a 5 è uno dei motivi del mio ritorno. Ripeto, spero di poter dare il mio contributo”.

Rossano Coli festeggia lo scudetto accanto a capitan Quattrini

Rossano Coli festeggia lo scudetto accanto a capitan Quattrini

Rossano Coli festeggia lo scudetto accanto a capitan Quattrini

Rossano Coli festeggia lo scudetto accanto a capitan Quattrini