Impresa biancazzurra, il Prato espugna Bra

RafinhaDoppiette per Rafinha e Wellington, in gol anche Calamai: il Prato passa 5-2 a Bra e torna in corsa per conquistare un posto nei play-off. Più continui e finalmente più precisi sotto porta, i lanieri hanno strappato tre punti meritati. Il punto di Cesare Bernabò.

BRA-PRATO 2-5
BRA: Ruggirello, Guercio, Bignante, Rosso, Licciardi, Bussi, Biraghi, Caccese, Bussetti, Granata, Vartuli. All. Gioana.
PRATO: Biscaro, Vollero, Baldacci O., Oscar, Calamai, Baldacci T., Poggini, Wellington, Apruzzese, Vincentini, Rafinha, Laino. All. Coccia.
ARBITRI: Volpato (Castelfranco Veneto) e Castellino (Treviso); cronometrista Costa (Collegno).
RETI: pt 4′ Wellington, 14’19” Bussetti; st 5’47” Rafinha, 7’07” Calamai, 15’07” Granata, 18’50” t.l. Wellington, 19’48” Rafinha.
NOTE: espulso per doppia ammonizione Caccese (38’50”); tiri liberi Bra 0/0, Prato 1/2.

Doppietta a Bra per Rafinha

Doppietta a Bra per Rafinha

Quinta di ritorno (22 febbraio 2014)
Bra-Prato 2-5
Cus Pisa-Libertas Astense 4-4
Poggibonsese-Futsal Pistoia 3-0
Isolotto-Blue Orange 6-3
Castellamonte-I Bassotti 4-6
Riposa: Atlante Grosseto

Classifica: Libertas Astense 37; Poggibonsese 32; Bra 30; I Bassotti 26; Prato 22; Futsal Pistoia 19; Cus Pisa e Atlante Grosseto 18; Castellamonte 17; Isolotto 9; Blue Orange 0.

Prossimo turno (sabato 1 marzo 2014)
Ore 15
Atlante Grosseto-Bra
Cus Pisa-Castellamonte
Blue Orange-Pistoia
Libertas Astense-Isolotto
Ore 16
Prato-Poggibonsese
Riposa: I Bassotti

Vincentini, tornato su ottimi livelli, a colloquio con mister Coccia

Vincentini, tornato su ottimi livelli, a colloquio con Coccia

Calamai festeggia il 3-1 con VIncentini

Calamai festeggia il 3-1 con VIncentini

Juniores (13ma giornata, sabato 22 febbraio 2014)
Sportiva Staggia-Futsal Terranuovese 8-2
Prato-Torrita 3-3 [Brondi 2, Negri]
Le Crete-Atletico San Gimignano 4-5
Isolotto-Futsal Sangiovannese 2-7
Classifica: Sportiva Staggia 26; Futsal Sangiovannese e Isolotto 25; Futsal Terranuovese 24; Futsal Torrita 23; Atletico San Gimignano 15; Le Crete e Prato 4.
Prossimo turno, ultima giornata (sabato 1 marzo 2014)
Futsal Sangiovannese-Prato (ore 15)
Atletico San Gimignano-Sportiva Staggia (ore 15,30)
Futsal Terranuovese-Isolotto (ore 16)
Futsal Torrita-Le Crete (ore 16)

Under 21 (12ma giornata, domenica 23 febbraio 2014)
Prato-Cus Pisa 1-1 [Oscar]
Futsal Pistoia-Poggibonsese 5-1
Atlante Grosseto-Futsal Sangiovannese 5-2
Montecalvoli-Isolotto 4-1
Classifica: Atlante Grosseto 31; Prato 24; Futsal Sangiovannese 22; Montecalvoli 21; Futsal Pistoia 18; Cus Pisa 15; Poggibonsese e Isolotto 4.
Prossimo turno, penultima giornata (domenica 2 marzo 2014, ore 11)
Prato-Atlante Grosseto
Isolotto-Poggibonsese
Futsal Sangiovannese-Futsal Pistoia
Cus Pisa-Montecalvoli

Vincentini e Wellington festeggiano un gol (foto Gjini)

Vincentini e Wellington festeggiano un gol (foto Gjini)

Cleber Biscaro è stato un grande protagonista

Cleber Biscaro è stato un grande protagonista

Per il Prato è stata una vittoria di squadra

Per il Prato è stata una vittoria di squadra

SERIE B – Commento “oltre la cronaca” della partita Bra-Prato 2-5
dell’opinionista Cesare Bernabò
Giallorossi “B(R)A-TOSTATI” in casa: ORGOGLIO BIANCAZZURRO!
“Nemo propheta in patria”, ma stavolta il celeberrimo aforisma di sacre origini, con un’eccezione, ha confermato la cosiddetta regola. Non sono mai solito “apparire” nei miei umili scritti ma – stavolta – mi si perdoni, lo farò, appellandomi eccezionalmente, come scusante, a quella “civetteria opinionistica” che mi porta a farlo e sviluppatasi ben oltre una invereconda ma – spero – invisibile età da “andropausa”. Orbene: se qualcuno ha avuto l’occasione di buttare un occhio su Facebook venerdì scorso, sa che il sottoscritto Cesare, usando un’aforisma di Albert Einstein, aveva un po’ “pronosticato” quest’ambita e bella vittoria in terra piemontese.
Mi si permetta una battuta, sempre a proposito di frasi celebri, sarebbe – forse – proprio il caso di dire (modestamente): “Date a Cesare quel ch’è di Cesare” (hahahaha!).
No, no… nessuna assurda pretesa di chiaroveggenza – nel mio caso – solo una sensazione e una speranza, semplicemente materializzatasi – W un Dio, ipotetico, del Futsal – in quel del “PalaBra” nella 16ma giornata del campionato nazionale cadetto girone A, vittoria che sa di impresa miracolosa (appunto).
I ragazzi dell’abile e determinato Mr. Roby Coccia – seppure con una panchina non nutritissima – hanno mostrato una determinazione ed un giuoco di squadra, confermando che il Prato – quando vuole – può giuocarsela con tutti (come si usa dire), cogliendo un risultato – a modesto parer mio – tanto sudato quanto meritato.
Una vittoria del Gruppo, ma anche figlia di parate prodigiose di Biscaro e dell’irrinunciabile, differenza in campo che fanno Rafinha, Welly ed Oscar, o Vince e “SuperBeppe”, con l’eccellente “centrale” Calamai (mai indispensabile come adesso!), davvero ottimi tutti.
Eccellente, a mio modo di vedere, la terna arbitrale che ha permesso ad entrambe le compagini di giuocare, intervenendo con tempismo e prontitudine laddove doveva, ma sempre con equanime serenità di giudizio, senza lasciarsi mai – minimamente – suggestionare da talune pretenziose, quanto vibranti proteste di una squadra quasi al vertice della serie B.
Auguriamoci di assistere – nel prosieguo di Campionato ed in futuro a qualsiasi livello e/o categoria si giochi, a partite con questa tipologia di Signori Giudici di gara: il futsal ma anche – per estensione – “il calcio tutto” hanno bisogno di questo per ri-affezionare lo sportivo ad ogni rettangolo di giuoco.
**
La 16ma del Campionato di serie B (Nazionale Dilettanti) di calcio a 5 ha inoltre mostrato quanto segue.
Uno “stop” della Libertas Astense, impostole dal pugnace e lodevole CUS Pisa dell’amico Mr. Lami, all’interno della luminosa ed amena e caratteristica struttura cosiddetta “lamellare geodetica”, per 4-4, ma piemontesi sempre al comando della classifica coi loro rassicuranti 37 punti.
Una Poggibonsese (prossima ospite all’Estraforum sabato – a proposito: accorrete numerosi eh?!! Inizio ore 16), vincente per 3-0 sul malcapitato loro avversario, Futsal Pistoia.
I piemontesi del Castellamonte perdono coi corregionali Bassotti un set… ehm – pardon! – un match casalingo per 6-4, consentendo agli ospiti un buon quarto posto, con 26 punti e 4 di vantaggio sul Prato quinto.
Una sorta di spareggio retrocessione al Palaisolotto tra i ragazzi di Mr. e giuocator Bearzi ed il Blue Orange, ha ribadito il penultimo posto dei fiorentini, ora a +9 (con un combattuto 6-3).
E’ tutto amici tifosi, o almeno quel che ho tentato ricordare, senza faziosità e con la consueta obiettività che spero abbiate la bontà di riconoscere al Vs. affezionatissimo amico & opinionista.
Per finire, un’insolita chiosa: accorrete numerosi laddove vi sia del sano Futsal: magari, così facendo non guarirete ogni Vostra infelicità, ma ciò può aiutare a stare meno peggio, parola mia!
FORZA PRATOOOOOOOOOOO!!!!!!
Cesare Bernabò