Isolotto troppo forte, Juniores battuta all’esordio

Federico CamarotoBuon esordio in campionato ma sconfitta interna sabato scorso per la neonata Juniores del Prato C/5. La giovane squadra di Andrea Querci si è arresa al più forte Isolotto Firenze per 6-1, con gol biancazzurro di Siciliani. Sabato Le Crete-Prato.

E’ stato comunque un discreto match inaugurale per i giovanissimi biancazzurri, che sono solo all’inizio di un lungo percorso di crescita ed ai quali dunque non era lecito chiedere di più.
L’Isolotto è andato a riposo in vantaggio per 3-0 e nella ripresa ha ampliato il vantaggio. Sullo 0-6 è arrivato il meritato gol della bandiera dei ragazzi di Querci, siglato da Andrea Siciliani.

Federico Camaroto, capitano della Juniores del Prato C/5

Federico Camaroto, capitano della Juniores del Prato C/5

Juniores – Girone B (Prima giornata, sabato 19 ottobre 2013)
Atletico San Gimignano-Futsal Terranuovese 4-4
[3 Rubegni Filippo, Corsoni Filippo; 2 Sacchetti Mirko, 2 Esposito Federico]
Futsal Sangiovannese-Le Crete 3-3
[Salvi Alessandro, Rossi Lorenzo, Arfan Malamine Thiam; 2 Bazzotti Giulio, Polvani Alessio]
Futsal Torrita-Sportiva Staggia 4-4
[3 Batistelli Andrea, Cassioli Ettore; 2 Cerchia Antonio, Sessa Emanuele, Diaferia Luca]
Prato-Isolotto 1-6
[Siciliani Andrea; 2 Nicuale Giovanni, 2 Bertellini Francesco, Lana Emanuele, Indovino Ivan]

Classifica: Isolotto 3; Atletico San Gimignano, Sangiovannese, Terranuovese, Torrita, Le Crete e Sportiva Staggia 1; Prato 0.

Prossimo turno (seconda giornata, sabato 26 ottobre 2013)
Ore 15,30: Sportiva Staggia-Futsal Sangiovannese
Ore 16: Futsal Terranuovese-Futsal Torrita
Ore 17,30: Isolotto-Atletico San Gimignano
Ore 17,30: Le Crete-Prato [a Rapolano Terme, Palestra, Via G. Di Vittorio]

Fonte dati Calcio a 5 Toscana

Questi i dieci giocatori della Juniores laniera che sabato scorso sono scesi in campo contro l’Isolotto Firenze: 1 Landroni Luigi; 3 Pascarella Edoardo; 4 Leoni Simone; 5 Cirri Alberto; 6 Negri Lorenzo; 8 Vollero Massimo; 9 Baldacci Tommaso; 10 Siciliani Andrea; 11 Camaroto Federico; 12 Principe Riccardo.

Ecco anche il commento del tecnico Andrea Querci sulla prima giornata.
Com’è andata, mister?
“Beh, il punteggio dice 1-6. Sappiamo che abbiamo tanto da lavorare, e le squadre che hanno la Juniores da qualche anno sono ovviamente più avanti di noi. Qualcosina abbiamo fatto. I primi dieci minuti non abbiamo difeso male, un paio di goal li potevamo evitare, forse uno in più lo potevamo segnare. Al momento siamo indietro, ma ne eravamo consapevoli”.
Cosa ha detto ai suoi ragazzi?
“Che stiamo piano piano crescendo, e che all’inizio qualche schiaffo va preso. Che bisogna migliorare in comunicazione, negli atteggiamenti. Abbiamo cominciato da un mesetto, quindi siamo dei novizi. Dobbiamo imparare ancora a fare tante cose, quindi, anche se dispiace per il punteggio severo, le sconfitte all’inizio vanno messe in preventivo”.