Karaja: “Che bello il tifo dell’EstraForum, ci aiuta molto”

Prato-Grosseto-0077.jpgIntervista al laterale italo-albanese Rej Karaja alla vigilia di Prato C/5-B&A Sport Orte, big match della terza giornata di campionato (sabato, ore 16): “Loro sono una bella squadra ma lo siamo anche noi ed in casa il tifo è un fattore in più per noi”.

Rej Karaja, proveniente dall'Asti, è al primo anno in biancazzurro (foto Bilenchi)

Rej Karaja, proveniente dall’Asti, è al primo anno in biancazzurro (foto Bilenchi)

Rej, sabato arriva l’Orte che è imbattuto come voi e vanta una bella rosa. Bomber Sanna, Batata, Varela…
L’Orte è una bella squadra ma noi giochiamo in casa quindi non dobbiamo avere paura di nessuno. L’importante è restare concentrati sul nostro gioco.

Fin qui avete conquistato due vittorie sofferte.
Sì, anche il successo di Reggio Emilia lo è stato molto. Però per noi alla fine è stata una bella partita. Abbiamo saputo lottare e questo è molto importante per la squadra.

Eri in marcatura su Salerno quando il pivot avversario ha insaccato il gran gol del 2-1.
Eh, Salerno ha fatto veramente una gran rete. Sono andato per chiuderlo ma neanch’io so com’è riuscito a metter dentro quel gran tiro. Devo dirgli bravo, veramente.

Al PalaRivalta sei stato protagonista di alcuni spunti interessanti.
Soprattutto nel secondo tempo ho provato un paio di uno contro uno, diciamo che è un po’ il mio forte. Sono riuscito a saltare l’uomo ma il loro portiere è stato bravo a ribattere.

Karaja in campo a Reggio Emilia (foto Bilenchi)

Karaja in campo a Reggio Emilia (foto Bilenchi)

Ti manca il gol?
Uno spera sempre di segnare. Vediamo se ci riesco nella prossima giornata. L’importante comunque è che vinca la squadra.

Come ti trovi in squadra?
Molto bene. Sono stato accolto davvero bene ed il mister è veramente molto bravo. Spero di continuare così, migliorare ancora e diventare un buon giocatore. Ho belle sensazioni. La squadra mi piace, ci sono bravi giocatori ed un grandissimo gruppo. Sono certo che più andiamo avanti e più la squadra diventerà forte.

E i tifosi?
Alla prima di campionato il pubblico all’EstraForum è stato molto vivo, molto partecipe. Questo è un fattore in più per la nostra squadra. Speriamo che ci sia sempre gente alle nostre partite in casa, e che quando possibile gli appassionati ci seguano anche in trasferta come è già successo. Per noi è importante, i tifosi ci danno veramente una grossa mano.

prato-orte