Lucas: “Voglio ripagare al meglio la fiducia della società”

Lucas

L’italo-brasiliano Lucas ci racconta le sue prime sensazioni da giocatore laniero: “Il palazzetto è bellissimo, Prato può tornare ad essere la piazza fantastica che era. Sono convinto di aver fatto la scelta giusta”. Il grazie del Prato al ds Francesco Dario.

Lucas Vizonan Ferreira, laterale d'attacco, è già in maglia biancazzurra (foto Bilenchi)

Lucas Vizonan Ferreira, laterale d’attacco, è già in maglia biancazzurra (foto Bilenchi)

Lucas Vizonan Ferreira, il Prato ti dà il benvenuto. Contento di essere qui?
Molto. Sono felice di entrare a far parte di questa società. I dirigenti hanno dato tanta fiducia a me ed a Fusari e noi vogliamo dimostrargli che hanno fatto bene a prenderci in squadra.

Il Prato si aspetta da te e da Fusari un contributo importante in attacco.
Beh, questo è quello che so fare. Spero di segnare tanto e di aiutare prima di tutto la squadra a vincere le partite. Quella è la cosa più importante: vincere tutti insieme. Poi se segno va bene, se non segno è uguale, basta conquistare i tre punti.

Ti volevano molte squadre. Cosa ti ha convinto a scegliere Prato?
Ho parlato con la società ed ho capito di essere di fronte ad un bel progetto. Sono appena arrivato qui ma sono convinto di aver fatto la scelta giusta.

Com’è la tua prima impressione sull’Estraforum, il tuo nuovo palazzetto?
La prima impressione è bellissima. Speriamo di riempirlo, così da poter dimostrare anche a tutti i tifosi che questa è sempre una bella piazza per il futsal italiano.

Conosci qualcosa del passato glorioso del club?
Mi hanno parlato della storia del Prato. Sono venuto qui anche per dimostrare che il Prato Calcio a 5 può tornare a crescere ancora e ritornare ad essere la piazza fantastica che era.

Lucas con il Team manager biancazzurro Filippo Tarabusi (foto Bilenchi)

Lucas con il Team manager biancazzurro Filippo Tarabusi (foto Bilenchi)

Che te n’è parso del Prato che hai visto contro il PesaroFano?
Ho visto il primo tempo e mi è piaciuto tanto. Io e Fusari pensiamo di poter aiutare la squadra, abbiamo molta voglia di far bene.

A inizio dicembre potrete debuttare con la vostra nuova maglia.
Il brutto è che dobbiamo aspettare ancora questa settimana. La sfida col Milano la vedremo purtroppo dalla tribuna. D’altra parte questo almeno ci darà un po’ di tempo per amalgamarci con la squadra. Potremo sistemare il calcio d’angolo, cose così. Inizieremo ad imparare il gioco del mister e già contro l’Aosta potremo esordire.

Conosci qualcuno dei giocatori biancazzurri?
Provengo dalla stessa città di Dall’Onder. Conosco Tiago Daga e mi hanno parlato molto bene di Felipe Arteiro. Qualcosa conosco, ed in ogni caso faremo presto a conoscerci tutti quanti.

Cosa dire alla Cogianco?
Che li ringrazio tutti, e che ci vediamo l’anno prossimo. Sono contento che mi abbiano dato in prestito al Prato. Io la Cogianco posso solo ringraziarla.

Ai ringraziamenti si unisce la società Prato Calcio a 5 per bocca del presidente laniero Aniello Apicella: “L’accordo raggiunto per Lucas e Fusari è il frutto di una splendida collaborazione con la società Carlisport Cogianco. Ringrazio tutti ed in particolare il ds Francesco Dario, grazie al quale siamo riusciti a portare a termine questa importante trattativa”.