Manuel Pucciarelli “tifa” Prato Calcio a 5

Pucciarelli 0002.jpgBellissima visita a sorpresa ieri sera all’Estraforum, quando il calciatore Manuel Pucciarelli, autore di una grande stagione in serie A con la maglia dell’Empoli, è venuto a salutare i biancazzurri e a donare la sua maglia al capitano Apruzzese.

Nel Prato Calcio a 5, dalla stagione 2014-2015, milita il fratello di Manuel, il laterale Juri Pucciarelli, che ha reso possibile il simpaticissimo incontro. E’ stata anche l’occasione per assistere agli allenamenti dei lanieri, attesi sabato dal difficile derby in casa del Futsal Pistoia (ore 16 a Casalguidi), e per scambiare due chiacchiere con il lanciatissimo attaccante classe 1991.

Senza dimenticare la simpatica fotogallery che il nostro Marco Bilenchi ha dedicato alla splendida serata, ed alla quale potete accedere cliccando su questo link.

Foto di gruppo del Prato C/5 con Manuel Pucciarelli (foto Bilenchi)

Foto di gruppo del Prato C/5 con Manuel Pucciarelli (foto Bilenchi)

Manuel, benvenuto all’Estraforum. E’ un onore averti qui.
E’ sempre bello entrare al Palazzetto. Qui c’ero stato da piccolo, ci ho giocato qualche volta con gli amici. Era tanto che non ci rientravo e mi fa piacere tornarci. Il Prato Calcio a 5 lo vedo sempre nei video. Purtroppo non posso venire a vedere la squadra perché gioco sempre anch’io, però mi farebbe piacere essere qui una volta ad assistere ad una partita perché ci sono veramente degli ottimi giocatori. Li guardo sempre e li ammiro davvero tanto.

Cosa ti dice tuo fratello Juri della sua avventura nel Prato Calcio a 5?
Mio fratello lo vedo sempre molto carico. Per lui questa è una bella esperienza, non aveva mai giocato a questi livelli a calcio a 5. Mi chiama sempre e lo sento tutte le volte molto felice. Da quando è al Prato Calcio a 5 è veramente contento e spero possa arrivare con tutta la squadra al primo posto finale ed a raggiungere l’obiettivo del salto di categoria. Ancora è lunga ma diciamo che adesso sono messi abbastanza bene.

Manuel Pucciarelli dona la sua maglia a Giuseppe "Peppegol" Apruzzese (foto Bilenchi)

Manuel Pucciarelli dona la sua maglia a Giuseppe “Peppegol” Apruzzese (foto Bilenchi)

Capitan Apruzzese desiderava ardentemente la tua maglia, ma tutta la squadra ti segue e simpatizza per l’Empoli.
Sì, Apruzzese era tanto che mi diceva che voleva la mia maglia, me l’aveva anche scritto e me l’aveva fatto sapere anche mio fratello. Purtroppo ho pochi giorni liberi e c’è voluto un po’, per fortuna stasera ho potuto sfruttare una serata che ero in zona per venire a portargliela e a conoscere la squadra. Mi fa molto piacere che mi tutti seguano.

In serie A di calcio stai vivendo una grande stagione, a livello sia personale che di squadra.
Stiamo facendo tutti un grande campionato. Tutto l’Empoli sta giocando bene. La mia prima esperienza in serie A è bellissima, veramente da ricordare.

Poi, tra una quindicina d’anni, passi al calcio a 5?
Magari! (sorride, ndr) Ci sto, però non so se sono come loro perché a calcio a 5 ho giocato poco. Penso siano più bravi loro, è giusto giochino loro (ride, ndr).

Manuel Pucciarelli con la maglia dell'Empoli

Manuel Pucciarelli con la maglia dell’Empoli

Juri Pucciarelli in azione con la maglia del Prato Calcio a 5 (foto Bilenchi)

Juri Pucciarelli in azione con la maglia del Prato Calcio a 5 (foto Bilenchi)