Morganti: “Curiosità e massimo impegno, Prato C/5 arrivo”

MorgantiPrima intervista in biancazzurro per Nicola Morganti, terzo acquisto ufficiale del Prato versione 2016/2017: “Con la Cdp è stata una grande stagione, li ringrazio tutti. Col Prato voglio fare il meglio possibile per la società, per il mister e per me stesso”.

Nicola Morganti ha giocato due anni nel Poggibonsi

Nicola Morganti ha giocato due anni nel Poggibonsi

Morganti, benvenuto al Prato Calcio a 5 dove ti attende la tua prima stagione di serie A2. Quali sono le tue aspettative?
“Sono molto contento di essere stato chiamato da una società importante come questa. Provo forti stimoli ed anche un pizzico di curiosità nell’affrontare questa categoria per me nuova. Mi aspetto tanto lavoro e prometto certamente tanto impegno. Le aspettative sono quelle di fare il meglio possibile per la società, per la squadra, per l’allenatore ed anche per me stesso. Già poter partecipare a questa categoria è un primo obiettivo raggiunto”.

Come ti descriveresti agli appassionati biancazzurri?
“Principalmente sono un centrale difensivo. Non ho grande velocità di corsa ma mi piace molto giocare di tecnica e sui movimenti, sulla tempistica dei miei interventi. Non ho un gran tiro però in marcatura me la cavo bene ed in campo do sempre il massimo. Di piede sono destro, ma calcio quasi di più con il sinistro”.

Al Prato è in arrivo un nuovo allenatore.
“Sì, ne ho molto sentito parlare e me ne hanno detto un gran bene. Pare sia in arrivo un grande professionista. Non vedo l’ora che venga ufficializzato, e di poterci lavorare insieme”.

Morganti è al suo primo anno di serie A2 (foto Bilenchi)

Morganti è al suo primo anno di serie A2 (foto Bilenchi)

L’anno scorso con la Cdp hai fatto molto bene in serie B.
“E’ vero. Anche se all’inizio ho avuto subito un infortunio, alla prima partita. Mi è toccato stare fermo per diverse giornate. Inizialmente la squadra andava così così, siamo partiti abbastanza male. Poi, piano piano, una volta preso il via, ci siamo ripresi ed abbiamo disputato un grandissimo campionato. Ringrazio la Cdp perché è una società dove sono stato alla grande. Il gruppo era unito, mi sono divertito molto. Ed anche in campionato divertimento e risultati non sono certo mancati”.

Già con la Cdp l’EstraForum è diventato il tuo palazzetto.
“Sì, ormai qui sono quasi di casa. L’EstraForum è un bel palazzetto. Anche solo essere qui fa sempre il suo bell’effetto, figuriamoci poterci giocare”.

Ti aspetti un Prato ambizioso?
“Sì, il Prato è sempre ambizioso, per definizione. Noi giocatori cercheremo di fare il meglio possibile per raggiungere gli obiettivi di società e mister”.

Morganti, classe 1989, è un centrale difensivo

Morganti, classe 1989, è un centrale difensivo