Orgogliosi dei nostri ragazzi: vittoria e quarto posto!

prato

Grande prestazione di squadra dei ragazzi di Roberto Coccia, che espugnano il PalaConi di Cagliari per 4-1 e volano al quarto posto. Doppietta di Lucas, reti anche per Balestri e Schacker. Thiago Perez in grande spolvero, gran prova di tutti i lanieri.

CAGLIARI-PRATO C/5 1-4
CAGLIARI: Zanatta, Babic, Rugama, Aquilina, Serginho, Dessì, Piaz, Asquer, Puddu, Lanziotti, Pillosu, Murru. All. Cocco.
PRATO C/5: Perez, Benlamrabet, Marku, Pagnussatt, Bertoldi, Schacker, Daga, Balestri, Arteiro, Fusari, Lucas, Campagna. All. Coccia.
ARBITRI: Colombin di Bassano del Grappa e Papotto di Roma 1; cronometrista Del Piano di Cagliari.
RETI: pt 8’43” Lucas, 16’44” Balestri; st 4’27” Asquer, 10’06” Lucas, 16’ t.l. Schacker.
NOTE: ammoniti Rugama, Aquilina, Serginho, Asquer, Lanziotti, Arteiro, Lucas; tiri liberi Cagliari 0/0, Prato 1/2 (Lucas 0/1, Schacker 1/1); spettatori 200 circa.

Schacker festeggia coi compagni la rete del 4-1 (foto Bilenchi)

Schacker festeggia coi compagni la rete del 4-1 (foto Bilenchi)

CAGLIARI. Vittoria di grande sostanza del Prato Calcio a 5, che sbanca il Palaconi di Cagliari con un meritato 4-1 che vale anche il sorpasso sul PesaroFano al quarto posto. Il successo biancazzurro è stato frutto di una prova di squadra notevolissima, anche considerate le precarie condizioni di molti giocatori ed il non impiego di capitan Daga, rimasto in panchina per una distorsione al ginocchio.
Il Prato soffre ma va al riposo avanti 2-0. Di Lucas la prima rete al 9′, dopo un pregevole recupero palla di Bertoldi. Qualche errore di troppo in attacco, un palo di Lucas su tiro libero poi Balestri raddoppia con una gran botta al volo.
Nel secondo tempo il Cagliari arremba e dimezza le distanze con Asquer, ma il Prato mostra il cinismo della grande squadra, segnando il 3-1 alla prima occasione della ripresa. E’ l’11’ quando Lucas a secondo palo mette sotto la traversa l’assist da sinistra di Fusari.
Il 4-1 di Schacker su tiro libero è il suggello su una vittoria meritata.
Apprensione nel finale per l’infortunio allo spagnolo Rugama, costretto ad uscire. Auguriamo al numero tre dei sardi un pronto recupero.
Sabato prossimo ancora una trasferta per i lanieri, che saranno di scena sul campo della big Came Dosson.