Per il Prato C/5 la vittoria più amara: forza Miguel!

Daga2Tre punti fondamentali per i biancazzurri, che restano a +9 a 4 giornate dalla fine. Grande però l’amarezza per l’infortunio a Miguel Permuy, capocannoniere laniero: stagione finita per il laterale spagnolo, al quale auguriamo un pronto ritorno in campo.

I BASSOTTI-PRATO 0-10
I BASSOTTI: Sfriso, Milani, Costanzo, Esposito, Bassis, Cucinotta, Giacometto, Perino, Roella, Minchillo, Sanfilippo, Monaco. All. Vacca.
PRATO: Biscaro, Sarti, Brondi, Pucciarelli, Poggini, Simon, Daga, Apruzzese, Balestri, Rafinha, Permuy, Laino. All. Coccia.
ARBITRI: Lontani (Ravenna) e Maragno (Bologna); cronometrista Cammarano (Nichelino).
RETI: pt 1’57” e 7’13” Daga, 17’42” Apruzzese; st 0’32” e 12’20” Balestri, 2’13” e 2’49” Simon, 9’08” Daga, 10’21” Simon, 14’51” Poggini.
NOTE: nessun ammonito; nessun tiro libero; spettatori 50 circa; serio infortunio a Miguel Permuy al 5’27” del primo tempo.

Tiago Daga segna l'1-0 dopo 1'57" (foto Gjini)

Tiago Daga segna l’1-0 dopo 1’57” (foto Gjini)

SAN MAURO TORINESE (TO). E’ stata la vittoria più amara dell’anno. Il Prato a San Mauro Torinese ha conquistato in scioltezza tre punti fondamentali per la corsa promozione, perdendo però per un serio infortunio il suo capocannoniere Miguel Permuy. Al momento in cui scriviamo si parla di distacco del legamento collaterale del ginocchio destro: in attesa della diagnosi definitiva, inviamo a Permuy l’abbraccio di tutti gli appassionati biancazzurri, in attesa di rivederlo in campo il più presto possibile, verosimilmente nella prossima stagione.
Sulla partita non c’è troppo da dire. La sfida era temuta, il Prato la affrontava senza gli squalificati Pelagatti e Bertoldi e con alcuni acciaccati, ma I Bassotti si sono presentati ancora più rimaneggiati. Fuori Buggè e Marchiori per squalifica, erano assenti anche Vacca, Salzotto, Summo e Perella; ben cinque i ’95 schierati in formazione dai piemontesi.
Il Prato passa quasi al primo affondo: bomba di Rafinha, respinta di Sfriso sui piedi di Daga che dopo 1’57” non ha difficoltà ad insaccare a porta vuota. Al 4’ Minchillo sfiora il pareggio tirando alto di poco in contropiede, poi Daga centra un palo e Perino impegna severamente Biscaro.
Sfriso salva in angolo su tiro di Permuy lanciato in contropiede da Daga, il quale – in giornata di grazia – coglie ancora un palo (5’).
Al 5’27” l’infortunio che chiude la stagione di Miguel Permuy: in un cambio di direzione il ginocchio destro del laterale iberico cede, si capisce subito che il problema è serio, il gioco si ferma alcuni minuti.
Al rientro il Prato non si deconcentra: Daga, aiutato da Balestri, ruba un pallone e su travolgente azione personale di rimessa insacca il 2-0, poi Rafinha su punizione (14’) prende palo. Un’opportunità per Simon e una per Perino poi ecco il 3-0: palo di Simon (e quattro!), poi lo stesso Simon spara in mezzo dove Apruzzese di testa trova la deviazione vincente (17’42”).
In avvio di ripresa il Prato chiude il conto. Gol immediato del Metronomo Balestri, che dopo 32 secondi insacca all’angolino, poi Simon sfrutta due assist di Rafinha (2’13”) e Daga (2’49”) per portare i lanieri sul 6-0.
Spazio ai giovani e partita che ha ben poco da dire, anche se i Bassotti provano Sfriso portiere d’attacco. La mossa però porta solo al 7-0 di Daga, che insacca dalla propria tre quarti in pallonetto la rete della propria, meritata tripletta personale.
Tripletta anche per Simon smarcato da Rafinha (8-0 al 10’21”), poi segnano Balestri smarcato da Pucciarelli (12’20”) e Poggini dopo una bella azione in velocità Daga-Apruzzese (14’51”).
Restano adesso quattro durissime giornate da qui alla fine del campionato: sabato c’è una complicatissima Prato-Atiesse, seguiranno poi la trasferta di Pisa, il big match Prato-Asso e la temibile trasferta di Castellamonte.
Intanto però il pensiero di tutti è uno solo: FORZA MIGUEL!