Prato-Arzignano, si sfidano due grandi del futsal italiano

Pesaro-Prato-0054.jpgSfida spettacolo sabato 5 novembre all’EstraForum (ore 16), quando per la settima giornata di andata in serie A2 si troveranno di fronte due grandi nomi del futsal italiano come Prato Calcio a 5 ed Arzignano.

La storia ricorda che in campo ci saranno quattro scudetti e svariate coppe, il presente racconta invece del Prato capolista e dell’Arzignano secondo e voglioso di sorpasso in testa al campionato. Motivazioni a mille da ambo le parti e divertimento assicurato tra due squadre che sono votate all’attacco ma che, numeri alla mano, hanno le prime due difese del girone A della serie A2: i ragazzi di Madrid hanno subito 12 reti, i veneti appena 11.
Brutta notizia questa per i lanieri, che dovranno rinunciare al proprio top scorer Josiko, squalificato, oltre che al lungodegente Benlamrabet. L’attacco laniero sarà tutto da inventare, sfondare la retroguardia vicentina non sarà agevole.
In casa biancazzurra il confronto vive anche dell’eco del brutto stop di martedì a Pesaro. La squadra laniera è ferita ed ha voglia di rifarsi e di dimostrare che il primato non è figlio di uno scherzo del calendario. Un avversario più tosto per andare a cercare la rivincita era davvero difficile trovarlo.
Il calcio d’inizio all’EstraForum di Prato verrà dato alle ore 16. Arbitreranno i Sigg. Fratangeli di Frosinone e Tariciotti di Ciampino.

Su Cachón ricadrà molto del peso dell'attacco biancazzurro (foto Bilenchi)

Su Cachón ricadrà molto del peso dell’attacco biancazzurro (foto Bilenchi)

“Col PesaroFano abbiamo perso male ma in fondo non è successo niente – dichiara il capitano biancazzurro Stefano Balestri, fresco di prima rete stagionale -. Il campionato è lungo, ci stava di perdere a Pesaro. Loro sono una squadra molto forte. Già in estate si diceva che era la favorita numero uno. Ha giocatori cinici, esperti, che sanno quello che fanno. Noi purtroppo abbiamo preso dei gol secondo me evitabili, colpa di alcune nostre ingenuità difensive. Niente drammi, ripartiamo da qui. L’unica ricetta è il lavoro. Perdere a volte fa bene, così sappiamo quali sono i nostri limiti ed i nostri difetti. Non dimentichiamo che siamo una squadra nuova, stiamo ancora imparando a conoscerci. E comunque siamo una squadra che lassù ci può stare”.
Grave è stata l’ingenuità che è costata l’espulsione di Josiko all’ultimo secondo: “L’arbitro poteva essere più flessibile però purtroppo ci sta, sono cose che succedono anche se non dovrebbero accadere – ammette Balestri -. Josiko per noi è un giocatore fondamentale, peccato non averlo contro l’Arzignano. Noi comunque abbiamo subito voglia di rifarci. Siamo uniti sia quando vinciamo che quando perdiamo. Ripeto, non è successo niente. Abbiamo solo perso una battaglia. Pensiamo solo a ripartire”.
Sulle tante qualità dell’Arzignano nessun dubbio: “Erano già una bella squadra l’anno scorso ed hanno fatto dei buoni innesti – conclude Balestri -. Arriveranno carichi ed in piena lotta per il vertice. Sarà una partita maschia, dura. Noi non snatureremo la nostra manovra. Dovremo stare attenti a non rifare gli stessi errori di martedì. Occorre tornare ad imporre il nostro gioco, compensando così le nostre eventuali mancanze difensive”.

Serie A2 – Settima giornata (sabato 5 novembre 2016)
ore 15
Atlante Grosseto-Capitolina Marconi
Ciampino-Milano
ore 16
B&A Sport-Aosta
Bubi Merano-Castello
F.lli Bari-Cagliari
Olimpus Roma-PesaroFano
Prato C/5-Arzignano

Classifica: Prato 15; PesaroFano, Olimpus Roma e Arzignano 13; Milano e Ciampino 12; B&A Sport 11; Bubi Merano e Cagliari 8; Atlante Grosseto 6; F.lli Bari 4; Castello e Capitolina Marconi 2; Aosta 0.

**

JUNIORES. In casa anche la Juniores laniera: la squadra di mister Carlesi sabato pomeriggio ospiterà il Futsal Pontedera.
Quarta giornata (sabato 5 novembre 2016): Arpi Nova-Real Livorno; Atlante Grosseto-Cus Pisa; Montecalvoli-Calcetto Insieme; Prato-Futsal Pontedera; Verag Villaggio-Gisinti Pistoia; Bulls San Giusto-Unione Livorno.
Classifica: Bulls San Giusto, Real Livorno e Arpi Nova 9; Unione Livorno, Gisinti Pistoia e Prato 6; Cus Pisa e Montecalvoli 3; Calcetto Insieme e Atlante Grosseto 1; Verag Villaggio e Futsal Pontedera 0.

UNDER 21. Trasferta impegnativa domenica per l’Under 21 di mister Tesi, impegnata sul terreno della Futsal Sangiovannese.
Quinta giornata (domenica 6 novembre 2016): Atlante Grosseto-Cus Pisa; Gisinti Pistoia-Bulls San Giusto; Futsal Pontedera-Città di Massa; Futsal Sangiovannese-Prato; Montecalvoli-Mattagnanese; Unione Livorno-Poggibonsese.
Classifica: Gisinti Pistoia 10; Città di Massa e Prato 9; Montecalvoli e Bulls San Giusto 7; Futsal Pontedera, Poggibonsese e Unione Livorno 6; Mattagnanese 4; Cus Pisa e Futsal Sangiovannese 3; Atlante Grosseto 0.