Prato C/5 vincente in amichevole, allarme Permuy

Prato-Bassotti 4-2  0038.jpg Non brilla ma vince il Prato di Coccia, che stasera ha sostenuto una sgambata amichevole con i Bulls Prato, confermatisi un’ottima squadra. Tanto che l’uomo più in evidenza è stato proprio il giapponese dei “tori” Yamamoto. Doppietta per Simon.

E’ allarme purtroppo in casa biancazzurra per lo spagnolo Miguel Permuy: il laterale è rimasto fermo per i dolori al ginocchio che lo affliggono recentemente, difficile ipotizzare un recupero-lampo in vista del derby interno di sabato 6 dicembre col Cus Pisa.
Da notare che hanno esordito in biancazzurro sia Simon che Pelagatti. Per il resto, in avvio il Prato passa al 9′ Con Daga al termine di una bell’azione di prima Apruzzese-Balestri. Pronta reazione ospite ed al 12′ è 1-1 sul gol di Yamamoto lanciato di rimessa. Nel finale di tempo, il Prato centra il palo sia con Balestri che con Simon al 29′, prima della traversa di Daga al 30′. I “legni” sono stati un leit motiv della serata.
Nella ripresa al 3′ Masti porta i Bulls in vantaggio, poi è Di Lalla a centrare il palo sfiorando il gol dell’ex (5′). Al 6′ palo di Rafinha poi all’8′ ecco il 2-2: è la prima rete in biancazzurro del neo-acquisto Simon, che si inserisce bene su azione da calcio d’angolo.
Palo di Balestri al 14′ ma in generale un Prato che fatica a trovare i giusti ritmi.
Nei 5′ finali molte emozioni: al 25′ 3-2 di Daga su punizione di Simon, al 26′ insolito 4-2 di Simon che infila di testa su tiro di Daga deviato dalla difesa avversaria.
Palo di Simon al 27′ poi ancora Yamamoto che accorcia le distanze: bello il suo gol del 3-4 al 29′. Seguono la traversa di Simon, settimo legno della serata per i ragazzi di Coccia, ed il definitivo 5-3 di Rafinha con un bolide dei suoi sulla sirena.