Prato C/5 vittorioso ad Arzignano, è terzo posto in classifica

Arzignano-Prato-0147.jpgIl Prato infila la terza vittoria esterna consecutiva ed aggancia la terza posizione in classifica. Avanti 3-0, i biancazzurri si sono fatti riprendere per poi far propria la partita nei due minuti finali. Domani alle 18,30 big match Prato-Milano.

ARZIGNANO-PRATO 3-6
ARZIGNANO: Marzotto, Canto, Houenou, Negro, Marcio, Rosa, Manzalli, Lovato, Javaloy, Major, Yabre, Baronio. All. Stefani.
PRATO: Perez, Fumes, Karaja, Benlamrabet, Josiko, Petri, Mangione, Balestri, Rosati, Morganti, Murilo, Campagna. All. Suso.
ARBITRI: Burattoni di Lugo di Romagna e Fedrigo di Pordenone; cronometrista Colombin di Bassano del Grappa.
RETI: pt 0’08” Fumes, 3’27” Josiko, 9’47” Rosati, 13’19” Canto, 14’39” Marcio; st 15’33” Javaloy, 17’56” Rosati, 19’28” Josiko, 19’40” Fumes.
NOTE: espulsi per proteste mister Suso (39’) e Campagna (40’); ammoniti Fumes, Josiko e Murilo; nessun tiro libero; spettatori 200.
ARZIGNANO (VI). Meno brillante di altre volte ma concreto, il Prato centra la terza vittoria esterna consecutiva agganciando proprio l’Arzignano. Un risultato importante, in vista dell’altro big match di martedì 21 febbraio quando all’EstraForum arriverà il Milano secondo in classifica (ore 18,30).
L’avvio illude i biancazzurri. Bastano 8 secondi a Fumes per portare il Prato in vantaggio. L’Arzignano, pur privo di Santana, Amoroso e Urbani, reagisce subito, venendo però colpito al 4′ da Josiko ed al 10′ da Rosati, che segna di tacco su delizioso assist di Murilo.
Il Prato cala, non brilla per umiltà e subisce la reazione veneta. Canto segna dopo una bella combinazione centrale, l’eterno Marcio sigla il 2-3. Nel finale di tempo, Javaloy e Marcio sfiorano il pareggio.
Nella ripresa subito occasione per Major ma anche per Murilo, che al 6′ impegna Marzotto. Grosso errore arbitrale al 9′ quando non viene dato vantaggio su un contropiede biancazzurro tre contro uno, poi chance da ambo le parti.
Al 16′ torna la parità: Major imbuca dalla destra, a centro area bella scivolata vincente di Javaloy.
Il Prato si scuote. A 2’04” dalla fine Rosati ruba il pallone decisivo scagliandolo sotto la traversa. Entra Canto portiere d’attacco, mister Suso e poi Campagna vengono espulsi dalla panchina per proteste ma il Prato tiene e nel finale allunga.
A 32 secondi dal termine 3-5 di Josiko autore di una prodezza balistica, a 20 secondi dalla fine contropiede solitario di Fumes e definitivo 3-6.
Non una grande prestazione laniera, ma una grande vittoria sì. E domani, tutti all’EstraForum!

La gioia del Prato sul gol del 5-2 firmato Josiko (foto Bilenchi)

La gioia del Prato sul gol del 5-3 firmato Josiko (foto Bilenchi)

Serie A2 – Settima di ritorno (sabato 18.2.2017)
Aosta-B&A Sport Orte 3-5
Cagliari-F.lli Bari 4-2
Capitolina Marconi-Atlante Grosseto 5-4
Castello-Bubi Merano 5-2
Milano-Ciampino 5-0
PesaroFano-Olimpus Roma 8-3
Arzignano-Prato C/5 3-6

Classifica: PesaroFano 53; Milano 44; Prato e Arzignano 40; B&A Sport Orte 36; Olimpus 34; Atlante 33; Ciampino 28; Merano e Cagliari 21; Capitolina Marconi 20; F.lli Bari 16; Castello 9; Aosta 4.

Ottava di ritorno (martedì 21.2.2017)
Ore 15
Aosta-Arzignano
Atlante Grosseto-Castello
Olimpus Roma-Cagliari
Ore 15,30
F.lli Bari-Capitolina Marconi
Ore 16
B&A Sport Orte-PesaroFano
Bubi Merano-Ciampino
Ore 18,30
Prato C/5-Milano