Prato Under 21, brutto stop a Pisa

u21Nello scontro diretto per l’accesso ai play-off il Cus Pisa si impone con un gol per tempo: si complica la strada per i ragazzi di Biscaro e Corsi. Espulso nel finale Poggini. Prossima sfida l’8 marzo, quando all’Estraforum arriverà il Città di Massa Under 21.

CUS PISA-PRATO 2-0
CUS PISA: Frisina, G. Risoli, Marchetti, S. Risoli, Orsi, Capozza, Paolicchi, Raucci, Guidi, Karaoui, Liponi, Ventura. All. Piludu.
PRATO: Campagna, Negri, Santi, Lana, Gelli, Brondi, Simoni, Poggini, Landroni. All. Biscaro-Corsi.
ARBITRO: Giovanni Gasparri di Pisa (cronometrista Vito Coviello di Pisa).
RETI: pt 19’30” Karaoui; st 19’31” Capozza.
NOTE: Espulso Poggini al 19’28” st per aver interrotto una chiara occasione da gol (ultimo difendente).
PISA. Un brutto Prato esce sconfitto dallo scontro diretto per l’accesso ai play off in casa del Cus Pisa. I ragazzi della coppia Biscaro-Corsi hanno peccato di presunzione, non riuscendo a mettere in campo la giusta dose di cattiveria agonistica. La strada per i play off si complica. A due giornate dal termine ci sono tre squadre appaiate a quota 18 che lottano per due posti, con il Prato in difetto negli scontri diretti sia col Tigullio (1-0 per i lanieri, 7-4 per i liguri), sia contro il Pisa (1-0 per i biancazzurri, 2-0 per gli universitari). Addirittura, il Montecalvoli potrebbe rientrare in corsa per i play off qualora riuscisse a battere il Prato all’ultima giornata. La lotta è serratissima, ma oggi i lanieri hanno sprecato un match ball importantissimo.
PRIMO TEMPO – Dopo 30 secondi è il Cus a rendersi pericoloso su azione d’angolo, ma Brondi sbroglia la mischia. La prima conclusione laniera giunge al 5′ con Poggini che calcia fuori in diagonale. Quattro minuti dopo occasionissima per il Prato: Poggini, ben liberato da Lana in area, si presenta a tu per tu con Frisina, offre il pallone a Santi che non riesce a ribadire in rete. Al 10’37” Lana colpisce la traversa su assist di Gelli, venti secondi l’ex giocatore del Firenze conclude sull’esterno della rete su assist di Simoni. Il Prato, pur non giocando un buon futsal, preme in fase offensiva, ma al 13′ rischia di capitolare sull’iniziativa di Paolicchi che si incunea tra le maglie della difesa ospite, ma si vede la strada per la gloria sbarrata dall’attento Campagna. Al 16’27” il Prato colpisce il secondo legno di giornata: Poggini imbuca per Brondi che a tu per tu con Frisina centra in pieno il palo. Quaranta secondi dopo, disattenzione difensiva del Prato, con Orsi che si ritrova da solo al limite sugli sviluppi di una rimessa laterale, ma la sua conclusione dal limite è debole e viene ben controllata da Campagna. A un minuto dal termine della prima frazione, Biscaro tenta la carta del portiere di movimento (Lana) per provare a chiudere in vantaggio il primo tempo. A 35 secondi dalla sirena Lana colpisce nuovamente la traversa, sulla ripartenza del Pisa nessuno va a coprire e Karaoui indisturbato segna da metà campo l’1-0 per i padroni di casa che sfiorano il raddoppio pochi istanti dopo ancora col giocatore marocchino.

Brutta sconfitta per i giovani lanieri

Brutta sconfitta per i giovani lanieri

SECONDO TEMPO – Nella ripresa, è il Cus inizialmente a fare la partita. Al 2′ Orsi scodella per Capozza il cui pallonetto su Campagna in uscita termina di un soffio alto sopra la traversa. Al 6′ Simoni ci prova dal limite, ma la difesa ribatte. Pochi secondi dopo Campagna compie una paratona sulla botta di Samuele Risoli. Il Prato ha l’occasione più ghiotta per pareggiare: Simoni e Santi partono in contropiede. C’è solo il portiere tra loro e il gol. Simoni cede a Santi che tenta di riservire il compagno sul secondo palo, ma l’azione sfuma. Un minuto dopo clamoroso errore sotto pota di Paolicchi che da un metro calcia incredibilmente a lato graziando il Prato. Al 10′, Gelli scodella per Poggini, ma Frisina para. I lanieri non riescono a mordere e al 12′ rischiano il colpo del ko ancora con capitan Paolicchi, ma il suo diagonale termina fuori. Biscaro ritenta la carta del portiere di movimento (Brondi). Al 14′ Poggini si presenta a tu per tu con Frisina, ma si allunga troppo il pallone e l’estremo difensore pisano respinge. Pochi istanti dopo è proprio Frisina con un tiro da porta a porta a sfiorare il raddoppio. Al 18′ Gelli colpisce il quarto legno di giornata con un incrocio dei pali sotto misura. Poi, a 32 secondi dal termine, Poggini interrompe una chiara occasione da gol del Pisa e, essendo ultimo difendente, viene espulso. Sugli sviluppi della punizione, Capozza è lasciato colpevolmente solo in mezzo all’area e segna un gol pesantissimo in chiave qualificazione play off. La prossima settimana il campionato Under 21 osserverà un turno di riposo. Poi i lanieri, l’8 marzo, riceveranno il Città di Massa. I tre punti sono d’obbligo visto che il Cus Pisa farà visita alla capolista Poggibonsese e il Tigullio ospiterà il Futsal Pistoia.
(Marco Gargini)

Il Cus Pisa Under 21 si è imposto per 2-0

Il Cus Pisa Under 21 si è imposto per 2-0