Prato Under 21, il cuore non basta

underComplimenti alla Sangiovannese, che batte 3-2 i biancazzurri di Cleber e Corsi ed accede agli ottavi di finale della Coppa Italia Under 21. Sotto 2-0, il Prato era tornato in parità con Simoni e Brondi. Di Liburdi il gol-partita. Domenica è ancora campionato.

FUTSAL SANGIOVANNESE-PRATO 3-2
FUTSAL SANGIOVANNESE: Ortolani, Pasqui, Malerba, Cipolli, Becattini, Nicoli, Merola, Nocentini, Mantovani, Ioio, Liburdi, Neri. All. Francesco Ferrini.
PRATO: Campagna, Meoni, Siciliani, Santi, Gelli, Sarti, Brondi, Villani, Simoni, Principe, Baldacci. All. Cleber Biscaro-Lanfranco Corsi.
ARBITRO: Salvatore Giannini di Pisa (cronometrista: Giuseppe Morrone di Empoli).
RETI: pt 7’51” Mantovani, 10’52” Ioio, 14’30” Simoni; st 3’59” Brondi, 4’21” Liburdi.
NOTE: Primo tempo 2-1. Ammoniti Mantovani (S), Baldacci (P), Pasqui (S), Liburdi (S). Espulso Pasqui (S) al 13’06” pt per doppia ammonizione. Al 19’26” pt Liburdi calcia alto un tiro libero.
PRATO. L’Under 21 del Prato Calcio a 5 esce dalla Coppa Italia. Ieri sera a San Giovanni Valdarno, i ragazzi delle coppia Biscaro-Corsi hanno perso 3-2 contro la Futsal Sangiovannese al termine di una partita molto combattuta. Sedicesimi stregati per i biancazzurri che adesso dovranno ributtarsi a capo fitto nel girone G del campionato. Domenica alle 11 all’Estra Forum arriva il Montecalvoli. L’occasione è ghiotta: in caso di vittoria, i lanieri aggancerebbero proprio i valdarnesi al secondo posto in classifica.
PRIMO TEMPO. Fuori per squalifica capitan Pugi e con l’indisponibilità all’ultimo momento del neoacquisto Ivann Djo Irie, il Prato scende in campo con Campagna tra i pali, Santi (capitano), Sarti, Brondi e Villani. Risponde la Sangiovannese con Ortolani in porta, Becattini, Mantovani, capitan Ioio e Liburdi.
Al 1’50” il primo sussulto è del Prato con un tiro di Villani da metà campo terminato alto. Ma l’iniziativa è in mano ai sangiovannesi, dal tasso tecnico molto elevato, che 28” più tardi sfiorano il vantaggio: Villani è abile a chiudere lo specchio della porta a Mantovani su azione d’angolo. La risposta del Prato non si fa attendere e al 2’28” Brondi di sponda per Santi, ma Ortolani salva il risultato.
I valdarnesi tentano di schiacciare il Prato che si difende con ordine. Al 6’42” ci prova Liburdi dalla distanza, ma il suo tiro finisce fuori. Passano appena 8 secondi e Ioio, sulla prima distrazione difensiva laniera, in contropiede centra il palo. Al 7’51” il Prato paga a caro prezzo la seconda disattenzione in fase difensiva: Sarti perde malamente palla all’interno dell’area di rigore e Mantovani porta in vantaggio i suoi. Esultanza giudicata troppo focosa dal direttore di gara che lo ammonisce.
Al 10’, fallo di mano al limite dell’area di Baldacci che viene ammonito. Sulla seguente punizione di Liburdi, la risposta di Campagna è strepitosa. Biscaro e Corsi chiamano il time out, ma al rientro, al 10’52”, Liburdi con un gran colpo di tacco libera Ioio che manda la palla a baciare il palo e in rete. Cinque secondi dopo viene ammonito Pasqui per fallo di mano.
Il Prato accusa il colpo e all’11’30” rischia di capitolare per la terza volta. Solo un grande Campagna impedisce nuovamente a Liburdi di segnare. Al 12’11” l’occasione, però, ce l’ha il Prato: Brondi parte in contropiede e si presenta a tu per tu con Ortolani, ma il pivot laniero non è cattivo e l’estremo difensore valdarnese respinge in uscita. Al 13’06”, Pasqui compie un intervento da tergo su un giocatore biancazzurro e si becca il secondo cartellino giallo.
Con l’uomo in più, il Prato attacca a testa bassa. Ortolani è bravissimo a respingere su Brondi e due volte su Santi, ma deve capitolare al 14’30” quando il neoacquisto Simoni scambia con Santi e con un preciso sinistro dal limite riapre la partita.
La Sangiovannese accusa il colpo e Ferrini chiama il time out per dare ordine ai suoi. Al 17’47”, però, è sempre il Prato a rendersi pericoloso con una bella conclusione di Brondi su assist di Santi che termina di poco a lato. A 34 secondi dal termine, Sarti commette un ingenuo sesto fallo a centrocampo e la formazione di casa usufruisce di un tiro libero. La conclusione di Liburdi, però, termina alta e si va negli spogliatoi sul 2-1 in favore della Sangiovannese.
SECONDO TEMPO. Nella ripresa, il Prato torna in campo con Campagna in porta, Santi, Villani, Simoni e Baldacci. Il quintetto base della Sangiovannese, invece, è composto da Ortolani, Cipolli, Nocentini, Ioio e Liburdi. Proprio Liburdi, dopo 73 secondi, impegna Campagna in corner.
Al 3’, Ioio libera Mantovani, ma Campagna compie l’ennesima grande parata. Passano 36 secondi e l’estremo difensore pratese compie due miracoli in rapida successione su Nocentini, poi Mantovani centra la traversa. Ed è proprio nel momento migliore della Sangiovannese che il Prato colpisce. Al 3’59” Campagna innesca Brondi che approfitta dell’uscita a vuoto di Ortolani e di testa pareggia. Ma l’esultanza dei pratesi dura appena 22 secondi perché Liburdi, con un preciso diagonale, segna il gol decisivo.
Al 6’ grande azione di Brondi, ma il suo sinistro termina fuori; 50 secondi dopo Mantovani ruba palla a Santi, ma Campagna si salva in angolo. Passa un minuto e l’occasione d’oro capita sui piedi dei giocatori ospiti con Brondi e Simoni che costringono agli straordinari Ortolani.
Al 10’45” Villani si presenta a tu per tu con Ortolani che lo ipnotizza, poi, poco più di un minuto dopo, Becattini calcia fuori da buona posizione. Al 13’ e al 14’ ci prova anche Baldacci con due botte dalla distanza, neutralizzate dall’estremo difensore di casa. Liburdi viene ammonito per un fallo di mano e la Sangiovannese poco dopo chiama il time out.
Al 17’29” Simoni scarta anche Ortolani, ma sbilanciato di destro manda a lato. Biscaro e Corsi chiamano il time out, ma a 45 secondi dal termine Nocentini spreca da buona posizione. L’assalto finale del Prato è sventato da Ortolani che a 9 e a 2 secondi dal termine salva la propria porta sulle iniziative di Simoni. La Sangiovannese accede agli Ottavi di finale, il Prato si rituffa subito sul campionato.

(Marco Gargini)