Prato Under 21 qualificato ai sedicesimi di Coppa

U21 Prato-Sangio  0008.jpgVittoria ai supplementari dei giovani lanieri nella gara unica valida per i 32esimi di finale della Coppa Italia Under 21: il 6-3 è firmato dal poker di Baldacci e dalle reti di Villani e Brondi. Polemiche per il 5-3 biancazzurro segnato con l’uomo a terra.

PRATO-CITTA’ DI MASSA 6-3 ai supplementari (3-3 dopo i tempi regolamentari)
PRATO UNDER 21: Campagna, Negri, Meoni, Pugi, Cirri, Sarti, Casamenti, Brondi, Villani, Gelli, Baldacci, Principe. All. Biscaro/Corsi.
CITTA’ DI MASSA: Fialdini, Palazzi, Pardera, Amadei, Marcu, Tardelli, Grine, Benlanrabet, Corradi, Pennoni, Migliorelli. All. Vatteroni.
ARBITRO: Giaquinto di Prato; cronometrista Maurici di Prato.
RETI: pt 9’05” e 9’55” Benlanrabet, 18’03” Villani; st 1’12” Brondi, 5’10” Baldacci, 18’33” Pennoni; pts 1’47” e 4’23” Baldacci; sts 4’05” Baldacci.
NOTE: espulsi Fialdini (15’53” per parata fuori area) e Pugi (37’50” per doppia ammonizione); ammoniti Casamenti, Palazzi e Corradi.

Baldacci è stato il grande protagonista della vittoria laniera (foto Bilenchi)

Baldacci è stato il grande protagonista della vittoria laniera (foto Bilenchi)

PRATO. Grande sofferenza ma qualificazione ai sedicesimi di Coppa per il Prato C/5, che ora troverà sulla sua strada la vincente della partita Montecalvoli-Futsal Sangiovannese, posticipata a martedì 2 dicembre.
I lanieri hanno saputo reagire ad un inizio da incubo e, pur non giocando una gran partita, sono riusciti a portare a casa il passaggio del turno con Baldacci grande protagonista: quattro gol per lui.
Peccato per le tante polemiche: il gol del 5-3 del Prato è arrivato con un giocatore massese a terra, col gioco che era proseguito con anche Casamenti che era rimasto infortunato, finché la palla è arrivata a Baldacci che ha calciato all’angolino. Il Città di Massa poco prima aveva anche protestato chiedendo rigore, così il nervosismo è comprensibilmente salito.
Discussioni a parte, il Massa all’inizio ha dominato contro un Prato impreciso e bloccato. Traversa di Benlanrabet (4’09”) che poi sblocca la partita sfruttando una palla persa (9’05”), incrocio dei pali di Grine (9’31”) poi raddoppio dello scatenato Benlanrabet (9’55”) sugli sviluppi di una punizione dal limite regalata dai lanieri per retropassaggio volontario al portiere.
La svolta al 15’53”: Fialdini, unico portiere ospite, viene espulso per aver parato fuori area un pallonetto che pareva vincente di Baldacci. Tra i pali si sacrifica Amadei, che peraltro farà benissimo.
Appena torna la parità numerica il Prato dimezza le distanze. Di Villani il rasoterra vincente su respinta della difesa avversaria.
Nella ripresa il Prato Under 21 si scuote. Sarti da calcio d’angolo libera Brondi che insacca di prima il bel 2-2, poi Baldacci con un gran tiro incrociato all’angolino porta i ragazzi di Biscaro e Corsi in vantaggio (5’10”).
Sarti non chiude il conto al 15’45” calciando sul portiere poi nuova svolta del match. Secondo giallo per Pugi che viene espulso, in superiorità numerica Pennoni trova l’angolo giusto per il bel diagonale del 3-3.
Ai supplementari il Prato ne ha di più e dopo 1’47” torna in vantaggio con Baldacci, abile a insaccare a secondo palo. Al 4’23” il già ricordato 5-3 di Baldacci, sul quale fioccano le contestazioni.
A meno da un minuto dalla fine dei supplementari ancora Baldacci completa il suo poker.
In attesa che torni la Coppa, per l’Under 21 il prossimo impegno è di campionato: domenica alle ore 11 c’è il derby esterno col Futsal Pistoia, primo a punteggio pieno.

Cliccate qui per leggere anche l’articolo di Marco Gargini su Sport Pratese