Sabato alle 16 Futsal Sangiovannese-Prato C/5

Prato-Pistoiese 0092Una difficilissima trasferta attende sabato prossimo i lanieri, di scena sul campo della Sangiovannese. I ragazzi di Toria stanno disputando un gran campionato: andiamo a scoprirli con la rubrica di Cesare Bernabò. Sabato anche Bassotti-Poggibonsese.

Sul Tirreno di Prato intanto è uscita l’intervista di ppf a Rafinha: cliccate su questo link per leggerla online.

SERIE B – Sesta giornata (15 novembre 2014)
Ore 15
Atiesse-Sporting Rosta
I Bassotti-Poggibonsese
Ore 15,30
Cus Pisa-Castellamonte
Ore 16
Asso Arredamenti-Città di Massa
Futsal Pistoia-Elmas
Futsal Sangiovannese-Prato C/5

Classifica: Prato 13; I Bassotti 10; Atiesse e Asso Arredamenti 9; Poggibonsese e Pistoia 8; Elmas, Castellamonte e Futsal Sangiovannese 7; Cus Pisa 3; Sporting Rosta 2; Città di Massa 1.

Capitan Apruzzese e l'affetto dei tifosi biancazzurri, accorsi in gran numero sabato scorso all'Estraforum (foto Bilenchi)

Capitan Apruzzese e l’affetto dei tifosi biancazzurri, accorsi in gran numero sabato scorso all’Estraforum (foto Bilenchi)

“L’occhio di Cesare Bernabò”
Scopriamo i Ns. avversari della 6a di campionato
La Futsal Sangiovannese: “Biancazzurri come noi, stessi colori sociali, stesso cuore”
Con un Prato Calcio a 5 capolista di una cadetteria del più appassionante Futsal di marca toscana, a quota 16 caselle annerite, ed una Futsal Sangiovannese settima “in condominio” e dirimpettaia di Castellamonte ed Elmas, vogliamo andare a dare il consueto onore all’avvincente storia – in breve – dell’A.S.D. Futsal Sangiovannese e di chi oggi compone quest’amatissima società calcettistica (mi si passi il termine) del Valdarno, guidata dal Mr. Massimiliano Toria.
La Sangiovannese nasce nel vicino e lontano 1994, allorquando un gruppo di ragazzi capitanati dall’attuale Presidente Matteini desiderarono fortemente creare una squadra di calcio a 5. Venne a crearsi così il mitico Club Sportivo Calcio a 5 Valdarno: la prima squadra, in assoluto, “sbocciata” nella lussureggiante ed ammaliante terra casentinese.
Consueti sacrifici – comuni a molti se non a tutti i club di futsal nostrano – condussero la Sangio a sfiorare quella serie B2 che oggi nemmen più esiste. Tra il 2003 ed il 2004 la Società del Valdarno acquisirà come “patron” il Sig. Arduino Casprini, portandosi ad un passo dall’attuale cadetteria e vicinissima ad una Coppa Italia regionale svanitale fra le mani ad opera di una Poggibonsese ancor oggi sua – cosiddetta – bestia nera.
Varie vicissitudini hanno caratterizzato gli ultimi anni dell’epopea calcettistica sangiovannese, ma pasta e fagioli hanno il loro dazio da pagare e debbo andare a cucinarli anziché continuare a scrivere come tanto vorrei (mi perdonimo i cosiddetti luminari del futsal ed appassionati, ma vi giuro che questo è).
Passiamo, infine, ad accennare ai punti di forza della squadra che ci ospiterà: portiere troveremo quel fenomenale Emmanuel Dominguez Cerezuela (ex Isolotto) e/o Tommaso Benassi, unitamente a Bonifacio Tancredi centrale, Mirko Grisafi laterale, Bencivenni, Giulio Ermini (classe ‘90) universale, “pivots” l’ottimo Antonio Di Lucia  e Fabio Ioio, a tutto campo il bravo giapponese Ito ed il forte spagnolo Rull. Peccato per l’assenza di Christian Festa, rottosi il crociato nelle prime di campionato: gli auguriamo un prontissimo ritorno in campo.
Citiamo doverosamente, chiosando questa presentazione, lo Stim.mo allenatore in seconda Mr. Dino Del Re.
Arrivederci, Amiche ed Amici appassionati di Futsal e… grazie per la cortese attenzione.
L’opinionista Cesare Bernabò