Tripletta di Murilo, cinque assist di Cachón: il Prato va

Prato-Mattagnanese-0027.jpgFinisce 10-2 l’amichevole col Calcetto Poggibonsese, che subisce troppo nel primo tempo ma fa meglio nella ripresa. Lanieri molto positivi, aggressivi a tutto campo, volitivi: si vede la mano di mister Madrid. Si sblocca anche Balestri: doppietta.

PRATO C/5-POGGIBONSESE 10-2
PRATO C/5: Perez, Morganti, Mangione, Karaja, Balestri, Mecca, Solano, Murilo, Josiko, Benlamrabet, Pellegrino, Cachón, Iacona, Petri, Buti. All. Madrid.
POGGIBONSESE: Massari, Giannattasio A., Bartolotta, Pellegrino, Derzaj, Gravina, Diaferia, Cassioli, Pelagatti, Giglioli, Puddu, Fiorenza, Giaimo, Scannapieco, Aquino. All. Giannattasio N.
ARBITRO: Cristian Gamba (MSP Prato).
RETI: pt 3’09” e 10’42” Cachón, 3’18” e 9’40” Murilo, 4’48” Josiko, 6’28” e 17’52” Balestri; st 2’14” Murilo, 2’43” Karaja, 5’35” Petri, 15’23” Derzaj, 19’07” t.l. Pelagatti.
NOTE: ammoniti Giaimo e Murilo.
PRATO. Il Prato Calcio a 5 versione 2016/2017 continua a crescere e piano piano somiglia sempre di più a quello che il suo mister David Madrid vorrebbe: squadra aggressiva a tutto campo, votata al gioco d’attacco, senza individualismi ma senza soffocare la fantasia dei singoli, tutti al servizio del collettivo e della manovra corale.
Per lunghi tratti il Prato ha impressionato e divertito e gli appassionati hanno mostrato di apprezzare, anche se la Poggibonsese nel primo tempo è apparsa troppo “morbida”, forse in soggezione di fronte all’EstraForum ed ai biancazzurri. Che sono partiti forte: traversa di Mangione che nasce da un tiro di Karaja, poi palo dello stesso nazionale albanese quando è passato un solo minuto.
Al 4′ la partita si sblocca: segna Cachón al volo da azione di calcio d’angolo, con la decisiva complicità della deviazione di un difensore. Pochi secondi e lo stesso Cachón smarca Murilo per il 2-0: è il primo dei cinque assist di giornata del mancino iberico.
Da applausi il 3-0 di Josiko, che chiude un’azione di squadra tutta di prima con suggerimento sotto misura di Cachón. Il 4-0 al 7′ è di Balestri, al primo gol stagionale: Balegol trova lo spiraglio giusto da sinistra.
Segue il bel 5-0 di Murilo, autore di un pregevole assolo personale, poi tocca ancora a Cachón (angolino sinistro centrato con precisione) e a Balestri (smarcato a secondo palo da Cachón).
Nella ripresa Cachón agevola prima l’8-0 di Murilo poi il 9-0 di Karaja, mentre al 6′ è Benlamrabet a smarcare il giovane Petri per il 10-0.
Nel finale meritato gol della bandiera di Derzaj e gol dell’ex di Pelagatti su tiro libero. Lo stesso Pelagatti ha una seconda chance dal dischetto dei dieci metri ma il giovane Buti, a 20″ dal termine, salva in calcio d’angolo.
Finisce 10-2, col Prato C/5 che per la prima volta non ha schierato Campagna, che ha lasciato la squadra biancazzurra per motivi lavorativi.
Sabato prossimo un’amichevole ancora più affascinante: Prato-Pistoia, il primo derby amichevole della storia tra le due rivali. Ci sarà da divertirsi.