Under 21: 3-3 col Pistoia, un pari che sta stretto

santiI giovani lanieri, protagonisti di una bella gara, fermano la marcia del Pistoia ma avrebbero meritato il succeso. Sempre in vantaggio e sempre ripresi. Primo tempo 2-2. In rete Baldacci, Brondi e Poggini. Espulso Sarti.

Prato C5-Futsal Pistoia  3-3

Prato: Campagna (cap), Djo Irie, Negri, Cirri, Santi, Lana, Gelli, Sarti, Brondi, Baldacci, Poggini, Principe (ALL. Biscaro/Corsi)

Futsal Pistoia: Salvaggio, Rakita, Bucci, Sanesi (Cap), Lepori, Marino, Centanni, De Rensis, Chiappelli, Sabatini, Capecchi.

Reti: 5’06” Baldacci (Pr), 5’25” Chiappelli (rig. PT), 17’40” Brondi (Pr), 29’39” Capecchi (PT), 31’36” Poggini (Pr), 35’34” Chiappelli (PT)

Nella rivincita del match dei grandi giocato il giorno precedente, il Prato C5 under 21 torna finalmente a fare punti, pareggiando in casa per 3-3 contro la formazione del Futsal Pistoia, una delle pretendenti alla vittoria del campionato. E’ stata una partita ben giocata dai ragazzi di Biscaro/Corsi, sempre concentrati, determinati ed anche protagonisti di buone giocate. Purtroppo un po’ di sfortuna, qualche piccola ingenuità difensiva e, soprattutto, le troppe occasioni fallite hanno impedito ai giovani lanieri di ottenere una vittoria che sarebbe stata assolutamente meritata. Dopo un’immediata chance per Baldacci al 1° al culmine di una bella azione, lo stesso Baldacci porta in vantaggio il Prato al 5° su assist dell’ottimo Santi. Ma pochi secondi dopo, pasticcio difensivo pratese, tiro di Sanesi a botta sicura e Sarti é costretto ad intervenire con la mano: espulsione, rigore e rete dell’1-1. Brutta tegola, soprattutto il perdere un elemento come Sarti per il resto della partita. Ma il Prato oggi c’é ed al 17° torna con merito in vantaggio con Brondi, bravo a sfruttare a pieno l’assist di Poggini. po_pt_u21

Nella ripresa c’é sempre più Prato che Pistoia, ma i ragazzi di casa sprecano al 4° con Brondi ed al 5° con Poggini due grosse opportunità. Chi sbaglia paga, ed al 9° Capecchi infila sul primo palo un tiro dalla destra realizzando il 2-2.  Ma al 15° superato da poco, Poggini inventa un diagonale precisissimo che fulmina Salvaggio e che vale il 3-2. Tutti avanti gli ospiti, ora col portiere di movimento, ed al 15° Chiappelli riporta ancora il risultato in parità. Anche il Pistoia vuole vincerla, ed insiste a giocare col portiere volante. Ma la grande chanche ce l’ha il Prato al 19° con Brondi, che coglie un clamoroso palo a portiere battuto, a capo di un perfetto contropiede. A due secondi dalla fine rischio beffa per il Prato, quando Campagna salva capre e cavoli su una punizione dal limite. Ma sarebbe stato veramente troppo. (Aga)