Under 21, buona prima uscita dei ragazzi di Mercadante

dikele Convince in amichevole l’Under 21 di Carlo Mercadante: i giovani lanieri sabato scorso hanno tenuto bene il campo arrendendosi alla Cdp Coiano (3-2) solo nel terzo tempo. Doppietta per Distefano. L’articolo di Cesare Bernabò.

PRATO UNDER 21-CDP COIANO 2-3
PRATO UNDER 21: Campagna, Laino, Pugi, Santi, Baldacci, Fattori, Camaroto, Villani, Cirri, Di Stefano. All. Mercadante.
CDP COIANO: Antonelli, Calzolari, Ruggero, Errico, Jannunzio, D’Arma, Martinisi, Fabbri, Romano, Marchiseppe, Alfonso, Tranfaglia, Massai, Bonaccorsi, Poli. All. Tesi.
ARBITRO: Carlesi.
RETI: primo tempo 3’ Tranfaglia (Cdp), 11’ Alfonso (Cdp); secondo tempo 15’ e 19’ Distefano (Prato); terzo tempo 8’ Romano (Cdp).
PRATO. All’Estraforum di Maliseti, sabato scorso, si è giocata una partita amichevole cosiddetta “vera” tra i “biancazzurrini” del mister Carlo Mercadante ed il neopromosso (in C1) CDP Coiano dell’ex Stefano Tesi.
Agli ordini del direttore di gara Sig. Carlesi (allenatore in seconda degli ospiti), alle 17:10 in un Palazzetto tristemente vuoto – nonostante un residuo caldo -, si sono tenuti 3 tempi di 20′ ciascuno con buona intensità agonistica ed apprezzabile giuoco.
Il Prato Under 21 ha proposto la seguente “rosa squadra”: insieme ai portieri Campagna e Laino, Pugi, Santi, Baldacci, Fattori, Camaroto, Villani, Cirri e Distefano.

Doppietta per Antonio Dikele Distefano

Doppietta per Antonio Dikele Distefano

Per contro, gli ospiti – oltre ai 3 portieri Antonelli, Calzolari e Ruggero – hanno presentato Errico, Jannunzio, D’Arma, Martinisi, Fabbri, Romano, Marchiseppe, Alfonso, Tranfaglia, Massai, Bonaccorsi e Poli.
Dato che gli uomini di mister Tesi (in giallo) avevano, tutti, solo un piccolo numero sul petto e sui calzoncini, mi scuso per eventuali quanto involontarie imprecisioni nella ricostruzione in sintesi delle segnature e delle più salienti azioni-goal.
Gli “under” di bianco vestiti (seppure muniti di numeri e di ottimo “animus pugnandi”), hanno patito, non poco, solo la prima delle 3 frazioni di gara.
Quintetto iniziale laniero composto da Laino tra i pali, Pugi e Santi in zona difensiva, Villani intermedio, Camaroto pivot. Ha risposto la Cdp con l’imponente e pingue Antonelli – estremo – , Fabbri centrale, Marchiseppe ed Alfonso laterali e Tranfaglia pivot.
Tranfaglia, autentica spina nel fianco per i biancazzurrini, dopo una rocambolesca azione con traversa segna il vantaggio ospite, quando scocca il 3’ del primo tempo.
Il Prato barcolla ma non cade e Pugi, su ripartenza, sulla destra, viene fermato su uscita alla disperata da Antonelli al 5’ o dintorni (chiedo venia ma il consueto tabellone con “score” e “timer a scalare” in caso di queste partite amichevoli è – giustamente – “in ferie” anche lui).
Distefano (il migliore del Team di casa, a parer mio) subentra a Camaroto, cominciando a punzecchiare il massiccio Antonelli, al 15’ su tiro da lontano, dopo un bello scambio con l’altresì onnipresente e valido Villani.
Fabbri (Cdp) impegna anch’egli Laino dalla media distanza, ma l’attento e loquace estremo di casa (nel dar disposizioni continue alla squadra), salva con i piedi al 18’40”: è il preludio al raddoppio ospite, siglato – dopo un palo di Marchiseppe – da Alfonso.
Nella ripresa l’Under 21 di mister Mercadante sembra “caricata a pallettoni”.
A soli 20” dal fischio di ripresa il già brillante Villani, su ottima incursione laterale destra, impegna Ruggero. Giuoca bene il Prato e pressa nella propria metà campo gli avversari.
Frattanto la Cdp al 2’ guadagna 3 angoli consecutivi, ma Villani e Distefano cominciano a dar problemi alla retroguardia di mister Tesi.
In contropiede pungono eccome i canarini ospiti, ma l’asse Fabbri-Romano-Marchiseppe produce solo temibili azioni ben controllate da Laino e dal subentrato Marco Campagna (al 12’).
Tranfaglia, Fabbri e Marchiseppe non bastano per far tremare i biancazzurrini, così dopo qualche pericolosissima conclusione dell’eccellente Distefano, al 15’ – su ottimo rilancio di Campagna – Distefano stesso “fredda” Ruggero e dimezza le distanze.
La Cdp non ci sta, ma forse farebbe meglio ad accontentarsi e far “girar palla” in attesa della fine della seconda frazione di gara, perché un Prato che ricomincia a crederci al 19’ segna il pareggio con l’irriducibile Distefano, su bella e funambolica azione personale.
Ed eccoci al terzo tempo (Mamma mia che eternità, amici tifosi lanieri, 60 minuti effettivi di giuoco, seppur bello ed intenso: altro che “sgambatina” di fine estate!).
Per il Prato Under 21 iniziano Campagna, Fattori, Villani, Cirri e – naturalmente – Distefano.
La Cdp Coiano risponde con il terzo portiere Calzolari, Martinisi, Fabbri, Romano e Marchiseppe.
Cirri per i ragazzi di casa al 1’40” mette i brividi agli ospiti, ma da qui in poi inizia il “Fabbri-show” (si legga duello a distanza con “gatto-Campagna”) a favore della Cdp: ben quattro tiri nello specchio della porta laniera, dal 3’ al 7’ di giuoco, ma il risultato rimane inchiodato sul 2-2.
Al 7’ Romano (Cdp) fa tutto da sé, ma – solo davanti a Campagna – sbaglia di poco la mira. E’ la prova generale per il mortifero goal finale che giungerà solo un minuto più tardi, proprio ad opera di Romano: 3-2 definitivo per degli ospiti che continuano sportivamente ad attaccare sino al termine, rischiando in almeno altre due occasioni, con l’ottimo Fabbri, di incrementare un risultato tutto sommato già equo per tutti e che valorizza, nonostante la sconfitta di stretta misura, l’ottimo lavoro “laniero” svolto dagli encomiabili ragazzi (tutti!) guidati da mister Mercadante.
E’ tutto, o ciò che spero Vi basti, Amici miei, tifosi biancazzurri.
Manca qualcosa? Ah già, dimenticavo, naturalmente:
come sempre, il mio più forte, sentito, ed ormai canonico: Forza Pratoooooo!!!!!!
Accorrete sempre più numerosi all’Estraforum!!!
Perché, Car.mi Amici tifosi, non dovete dimenticare: il Prato è anche “Vostro”, AIUTATELO A DIVENTARE PIU’ FORTE!

Cesare Bernabò