Under 21, un pareggio chiude una stagione deludente

Prato C5 0017Solo un pareggio per il Prato Under 21 domenica a Santa Maria a Monte contro il Montecalvoli: il 2-2 in rimonta porta le firme di Brondi e Baldacci. I giovani biancazzurri di Biscaro e Corsi terminano così la stagione senza la qualificazione ai play-off.

MONTECALVOLI-PRATO 2-2
MONTECALVOLI: Burchi, Vanni, Giannetti, Demi, Ferretti, Hssissou, Lenzini, Prisciandaro, Pratelli, Ricci, Bllhysa, Patetta. All. Vasile.
PRATO: Campagna, Negri, Meoni, Siciliani, Santi, Fattori, Gelli, Sarti, Brondi, Vollero, Baldacci, Landroni. All. Biscaro-Corsi.
ARBITRO: Kamale Lamhie di Livorno (cronometrista: Alessio Ascione di Pisa).
RETI: pt 4’12” Ricci, 7’36” Patetta, 17’41” Brondi; st 7’47” Baldacci.
NOTE: Ammoniti: st 6’49” Ferretti, 13’01” Sarti, 16’07” Ricci. Time out: pt 5’12” Prato; st 9’34” Prato.
SANTA MARIA A MONTE (Pisa) – Dopo la sbornia per la vittoria del campionato di serie B della prima squadra del Prato Calcio a 5, il risveglio è stato sicuramente da dimenticare per l’Under 21 biancazzurra. Il Prato, infatti, non va oltre il pareggio a Santa Maria a Monte contro il Montecalvoli e non centra nemmeno l’obiettivo minimo del quinto posto per accedere ai play off. Nel girone di ritorno, i lanieri hanno raccolto soltanto due miseri punti (pareggi nel derby col Pistoia e ieri in casa dei montecalvolesi). Troppo poco per pensare di puntare in alto. Eppure la stagione era iniziata bene con tre vittorie consecutive che avevano proiettato il Prato in testa alla classifica, ma dopo il pari interno proprio contro il Montecalvoli all’andata è iniziato l’incubo biancazzurro: quattro sconfitte consecutive (Poggibonsese, Tigullio, Grosseto e Sangiovannese), i due pareggi con Pistoia e ieri Montecalvoli con in mezzo le decisive sconfitte contro Cus Pisa e Città di Massa.

Filippo Brondi, a segno con l'Under 21 nell'ultima di campionato (foto Bilenchi)

Filippo Brondi, a segno con l’Under 21 nell’ultima di campionato (foto Bilenchi)

Venendo al match contro il team di Santa Maria a Monte, la prima occasione è per il Prato che al 3’43” colpisce un clamoroso palo con un bellissimo tacco al volo di Santi su assist di Brondi. Passa poco meno di mezzo minuto e il Montecalvoli sfrutta un’indecisione di Sarti e passa in vantaggio: Ricci manda il pallone a baciare il palo e quindi in rete. La coppia Biscaro-Corsi chiama il time out un minuto dopo, ma l’iniziativa è sempre del Montecalvoli che al 7’28” colpisce il palo con Patetta. Otto secondi dopo, errore bandale di Santi che serve involontariamente proprio Francesco Patetta al limite dell’area: tutto facile per il numero 14 di casa che beffa Campagna. Il Prato è intimorito e al 15’ Campagna salva sulla botta di Lenzini. Passa un minuto e Sarti si fa saltare da Ricci costringendo Campagna agli straordinari. Al 17’16”, gli allenatori del Prato tentano la carta del portiere di movimento. Mossa azzeccatissima perché 25 secondi dopo Brondi sfrutta la superiorità in attacco accorciando le distanze (palogol). Ma, si sa, il portiere di movimento lascia la porta sguarnita. Fortunatamente per il Prato al 19’ Prisciandaro spreca malamente due ottime occasioni a porta praticamente vuota.
Nella ripresa, il Prato riparte immediatamente col portiere di movimento. Al 4’ Sarti colpisce il palo da dentro l’area. Al 7’ Baldacci sbaglia il due contro uno, Patetta riparte in contropiede e Campagna salva in corner. Ma al 7’47” il Prato pareggia con Baldacci. Decisivo è stato Fattori che ha recuperato un buon pallone a metà campo fermando la ripartenza montecalvolese, ha servito sulla sinistra Brondi che, in due contro uno, ha messo una palla al bacio per Baldacci che ha pareggiato. A questo punto, il Montecalvoli si getta in avanti alla ricerca del gol vittoria: per ben due volte Ricci al 9’ si vede la strada sbarrata da un ottimo Campagna, poi calcia fuori. Al 10’ Lenzini colpisce il palo interno. Poi, dopo le ammonizioni di Ferretti e Sarti, al 16’ arriva quella pesante di Ricci: diffidato, salterà per squalifica la prima partita della prossima stagione. Nel finale, prima Campagna sventa su Patetta, poi, a 17 secondi dal termine, Ricci salva su Brondi proprio sul più bello. La vittoria non sarebbe servita a nulla in quanto il Cus Pisa ha battuto il Tigullio 11-3. Ma il Prato avrebbe dovuto guadagnare i play off ben prima. (Marco Gargini)